mercoledi` 15 agosto 2018
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Invia ad un amico
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Il programma dei terroristi di Hamas: antisemitismo, distruzione di Israele e sharia (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Quali sono davvero i territori palestinesi 'occupati'? (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui



Informazione Corretta Rassegna Stampa
12.06.2018 Breaking News da Israele
La nuova rubrica di Vito Anav

Testata: Informazione Corretta
Data: 12 giugno 2018
Pagina: 1
Autore: Vito Anav
Titolo: «Breaking News da Israele»

Breaking News da Israele
La nuova rubrica di Vito Anav

Da oggi esordisce su IC una nuova rubrica a cura di Vito Anav dal titolo "Breaking News", una agenzia stampa, che riporta le ultime notizie in arrivo da Israele, con particolare attenzione a quelle che quotidiani e  televisioni italiane non riprendono. Vito Anav, da Gerusalemme, svolge un servizio di informazione in presa diretta riprendendo le ultime notizie da diverse radio, tra cui radio Tzahal, dalla Knesset, dai ministeri e da altre fonti israeliane.

Durante la riunione di Gabinetto ieri, ed in una successiva intervista alla Radio Israeliana ( Reshet Beit) oggi , il Ministro dei Trasporti, nonche` Ministro dell'Intelligence , Israel Katz ( Likud) ha ripresentato la sua gia` esposta idea della costruzione di un'isola artificiale nel mare di fronte alla Striscia di Gaza. L'isola dovrebbe avere uno statuto internazionale, essere costruita con fnanziamenti Esteri e provvedere ai bisogni logistici ,infrastrutturali , portuali ed aereoportuali della Striscia. Tempi previsti per la costruzione cinque anni . Israele manterrebbe il controllo marino per assicurarsi che le infrastrutture non vengano utilizzata per trafugare armi nella Striscia. Katz ha dichiarato che oltre a offrire un "nuovo confine occidentale alla Striscia" e "trasferirebbe la responsabilita`di sopperire ai "bisogni umanitari degli abitanti la Striscia al Mondo , che con tanta e spesso ingiustificata facilita` critica Israele che a loro detta tiene la Striscia sotto assedio" A detta di Katz sarebbe , con l 'apertura di un porto, "normale e totamente incriticabile, la chiusura ermetica del confine terrestre tra la Striscia ed Israele" Il Gabinetto ha deciso di discutere in futuro la valutazione della proposta.

Immagine correlata
Israel Katz
, Ministro Trasporti e Intelligence

E` di ieri la notizia che e` stata distrutta una galleria che dal centro della Striscia arrivava fino al mare. La galleria sarebbe dovuta servire ai terroristi di Hamas per entrare in acqua senza essere visti e,via mare, giungere a compiere attentati nelle citta` costiere del Sud Israele. L'Egitto, ha interrotto da alcuni giorni la esigua fornitura di corrente elettrica alla Striscia ( 32.000 KW giornaliera) in risposta a tentativi di infiltrazione di terroristi di Hamas oltre il confine Egitto Striscia di Gaza e questo ha aumentato ancora di piu` il disagio degli abitanti della Striscia. Israele prosegue, nonostante gli incidenti delle ultime settimane ed il continuo lancio di aquiloni incendiari, a fornire regolarmente corrente elettrica alla Striscia.

Fonte : Portavoce Kneset, Ministro Katz , Radio israeliana
Riportato da Vito Anav

Immagine correlata
Vito Anav


http://www.informazionecorretta.it/main.php?sez=90

Clicca qui per stampare questa pagina
Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT