lunedi` 23 aprile 2018
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Invia ad un amico
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Nuovi metodi di educazione islamica (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Gaza: la bandiera con la svastica e la tentata invasione dei terroristi di Hamas. Neonazi Hamas? Nooooooo! (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui



Informazione Corretta Rassegna Stampa
16.04.2018 Dal Tg3 Mondo la demonizzazione di Israele
Commento di Deborah Fait

Testata: Informazione Corretta
Data: 16 aprile 2018
Pagina: 1
Autore: Deborah Fait
Titolo: «Dal Tg3 Mondo la demonizzazione di Israele»

Dal Tg3 Mondo la demonizzazione di Israele
Commento di Deborah Fait

Tg3 Mondo 14/4
Conduttrice Maria Cuffaro
In studio Fabrizio Maronta, Limes. Stefano Pizzetti di tg3web, World news, social media. Dal minuto 24░.
https://www.raiplay.it/video/2018/04/TG3-nel-Mondo-21671140-d51e-4287-ba69-22f308d337cc.html

Immagine correlata

Servizio da denuncia durante la trasmissione TG3 Mondo condotto da Maria Cuffaro. Dopo aver parlato con il solito tono molto sarcastico dei bombardamenti americani in Siria, ecco che, inevitabilmente, viene aperto il discorso su Israele e la sommossa palestinese al confine con Gaza. Israele e America (Trump) sono i grandi temi dei media italiani in questo periodo. E qui, proprio su Israele, casca l'asino, le solite parole, naturalmente solo critiche per lo stato ebraico che si deve difendere da una barbarie disumana e inimmaginabile. Nemmeno un accenno alle orde di arabi che, protetti dalla barriera di fumo prodotto da pi¨ di 10.000 copertoni in fiamme, tiravano bombe e sparavano contro i soldati israeliani. Nessun accenno a bambini, vecchi e disabili portati in loco, a pagamento, proprio nella speranza che qualche pallottola "sionista" potesse colpirli per poi esibirne i cadaveri, cosa che funziona sempre per far scoppiare ondate di odio contro Israele. Infine ecco il video, "video choc che riprende il cecchino che spara", Ŕ questo il commento della voce di fondo, del soldato che colpisce alle gambe un palestinese, con l'audio del WOW gridato dall'autore del breve filmato. A questo punto la Cuffaro chiede il parere di Stefano Pizzetti che si lancia in un panegirico in cui c'Ŕ tutto il male che i media italiani possano esprimere su Israele. La sua prima perla: il governo israeliano, dopo aver affermato che il giornalista ucciso maneggiava un drone, - ha cambiato versione- dicendo che fosse armato ma questo, prosegue Pizzetti, non Ŕ stato confermato, (confermato da chi? Da Hamas?), infine la frase che sarebbe da denuncia : "Il soldato israeliano ha sparato nel mucchio...oppure ha riconosciuto che era un giornalista e ha sparato apposta e questo sarebbe CRIMINE DI GUERRA."

Immagine correlata
Terroristi di Hamas: sul Tg3 non se ne parla

Israele non ha cambiato mai versione, il giornalista era un affiliato di Hamas e grande esperto di droni. Comunque, se uno, nello specifico il Pizzetti, non fosse in totale malafede, potrebbe ipotizzare che, attraverso la cortina di fumo (che nessuna televisione ha mai mostrato in tutta la sua spaventosa enormitÓ) e le migliaia di forsennati urlanti che sbucavano come formiche da tutte le parti, chi ha sparato non avrebbe avuto modo di notare il casco blu, tantomeno la scritta press sul giubbotto, a centinaia di metri di distanza. La solita cattiveria, le solite bugie, la solita lingua biforcuta.

Risultati immagini per deborah fait
Deborah Fait
"Gerusalemme, capitale di Israele, unica e indivisibile"


http://www.informazionecorretta.it/main.php?sez=90

Clicca qui per stampare questa pagina
Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT