giovedi` 02 luglio 2020
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Che cos'è il sionismo? Un video per capire da guardare e diffondere (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Informazione Corretta Rassegna Stampa
10.01.2015 Servizio Pubblico: una trasmissione indecente. E breve citazione di V.E.Parsi sul La7
Commento di Deborah Fait

Testata: Informazione Corretta
Data: 10 gennaio 2015
Pagina: 1
Autore: Deborah Fait
Titolo: «Servizio Pubblico: una trasmissione indecente»

Servizio Pubblico: una trasmissione indecente
Commento di Deborah Fait

Giovedì, 8 gennaio, è andato in onda Servizio Pubblico condotto da Michele Santoro. In studio : Giuliano Ferrara, direttore Il Foglio; Amedeo Riccucci, giornalista Rai; Vauro, vignettista. In collegamento dagli USA Rula Jebreal. http://www.serviziopubblico.it/2015/01/liberte-egalite-fraternite/  http://www.serviziopubblico.it/2015/01/jebreal-da-ferrara-parole-che-non-aiutano/?cat_id=599
 http://www.serviziopubblico.it/2015/01/jebreal-il-ruolo-di-arabia-ed-egitto/?cat_id=599
 http://www.serviziopubblico.it/2015/01/vauro-le-guerre-sono-solo-sbagli/?cat_id=599
 http://www.serviziopubblico.it/2015/01/ricucci-una-guerra-difficile/?cat_id=599

 Tutta la trasmissione improntata sul massacro di Parigi contro la redazione di Charlie Hebdo. Solite cose trite e ritrite sull’Islam, fanatiche giustificazioni, negazione del termine “terrorismo islamico” che dovrebbe essere definito solo terrorismo senza l’aggiunta dell’aggettivo islamico.

Lungo monologo di Santoro che ama molto ascoltarsi, per esprimere il suo pensiero su vari argomenti tra cui le vignette, la religione, i parigini di origine islamica, brave persone ( c’è chi lo è e c’è chi non lo è, il guaio è che chi non lo è fa stragi orrende ) che aspettano soltanto giustizia e uguaglianza nel paese della Libertè Egalitè Fraternitè.

Amedeo Ricucci: incommentabile! “ 80.000 soldati non riescono a trovare due cretini”... definire cretini due terroristi che hanno fatto strage di dodici persone è stata una vera sconcezza, più avanti nel suo folle discorso li ha chiamati “ ragazzi”, ha banalizzato l’uccisione di dodici persone innocenti deridendo la goffaggine degli assassini, dicendo che “altro che militari... ahahaha....” . Veramente erano terroristi, non soldati, addestrati a uccidere non a marciare, infine, patetica ciliegina sulla torta, è riuscito a dare all’Occidente la colpa della nascita del Califfato Islamico di Al Baghdadi.

Rula Jebreal: strategia di Al Queda, fallimento dei servizi segreti, condanna di Al Sisi , il presidente egiziano, che, secondo lei, eliminando la Fratellanza Musulmana, ha prodotto il radicalismo. Boh, non ho ben capito secondo quale ragionamento dal momento che proprio Al Sisi ha bloccato il bagno di sangue della “Primavera” egiziana e ha messo fuori legge i Fratelli musulmani.
Ha parlato tanto la nostra Rula dicendo sempre le stesse cose ma almeno, per una volta, non ha incolpato Israele di chissà quali colpe.
Ce l’aveva con l’Egitto, elencando i peggiori terroristi cui questo paese ha dato i natali: Muhammad al Zawahiri, attuale capo di Al Queda, Nasser e molti altri ma, dal suo elenco mancava il peggiore di tutti i terroristi egiziani formatisi intorno agli anni 60/70: Yasser Arafat.

Vauro: e qui sprofondiamo nel pantano dell’odio, nel più becero, volgare e sconcio razzismo antisemita: “Non si capisce perchè i musulmani sono sempre chiamati a dissociarsi al terrorismo islamico.....Ferrara parlava dell’attentato ai bambini ebrei nella scuola di “Parigi”, attentato che io ricordo molto bene (ndr.:peccato che sia stato fatto a Tolosa e non a Parigi!...) non credo che quell’attentato sia giustificabile con quella che è la politica del governo israeliano in Palestina e a Gaza....se io incontro un ebreo non gli direi mai - se sei ebreo allora dissociati dai crimini di Israele-..... A Gaza sono stati bruciati col fosforo dei bambini, Gaza è una vergogna, un lager a cielo aperto dove ogni tanto si va e si commette una macelleria. Questo giustifica il terrorismo? No ma va chiamato crimine”.
Standing ovation! Chissà come mai ogni volta che qualche volgare odiatore si inventa dei “crimini” commessi da Israele tutti applaudono. Se ci fate caso succede sempre.
Mi sento in obbligo di informare Vauro che la storia del fosforo è stata una delle tante invenzioni di quelli come lui, accusa smentita sia dall’ONU che dalla commissione di inchiesta. Come mai questi odiatori sentono benissimo le menzogne ma mai le smentite!
Per quanto riguarda la prigione a cielo aperto, Signor Vauro, Gaza è un’entità “governata” da assassini islamisti (quelli che tanto le piacciono) che, nonostante da 10 anni facciano la guerra a Israele senza mai essere provocati, da Israele ricevono tutto, dalle medicine, alle vettovaglie, elettricità (gratis) acqua (gratis), cemento che dovrebbe servire per costruire case e che loro usano per rifinire i tunnel con i quali entrare in Israele per ammazzare la gente.

Capito signor Vauro? Lo so che lei ha capito ma che non le interessa , quello che le preme è soltanto demonizzare il paese che odia tanto da voler imbarcarsi su navi piene di terroristi alla volta di Gaza, da disegnare vignette antisemite che potrebbero essere datate 1938, da sciorinare in televisione, senza timore di essere smentito perchè non gliene frega niente, cazzate orrende e menzogne oscene sicuro di avere l’applauso di tanti cretini cui quelli come lei lavano il cervello.

Giuliano Ferrara: Il terrorismo islamico, la jihad, sta invadendo l’Europa. E’ in atto una guerra santa islamica contro l’Occidente cristiano e giudaico, Ha spiegato come questo si stia verificando, quanto sia pericoloso, poi, quando Ricucci, ancora una volta, ha fatto un distinguo tra terrorismo e islam ecco che Ferrara perde le staffe e finalmente, beato lui che può farlo, conclude urlando “se non capite che è in atto una guerra santa...siete un branco di coglioni!” http://www.serviziopubblico.it/2015/01/ferrara-non-e-terrorismo-e-guerra-santa/

 Ohhhh, e a questo punto mi sono sentita più leggera, quasi vendicata. Alla fine del programma Santoro da la notizia che Michel Houellebecq, autore di Sottomissione, un romanzo che parla di una futura Europa assoggetata all’Islam, ha bloccato l’uscita del suo libro. Non è vero niente, il libro è regolarmente in vendita in Francia -è uscito proprio il 7 gennaio !- e in Italia esce a giorni, questa è un'altra delle balle che racconta Santoro.

Ecco quello che vuole il mondo islamico: creare terrore, intimidire le persone, paura paura paura.  La trasmissione di Santoro sarebbe stata orrenda comunque, con tutto il suo bagaglio ideologico visionario, spocchioso e fanatico ma, dopo gli avvenimenti di oggi, con altre quattro vittime di un terzo terrorista arabo, Coulibaly, in un supermercato kasher del quartiere ebraico di Porte de Vincennes, mi sento di dire, in tutta tranquillità, che è stata una trasmissione indecente.


V.E.Parsi

 P.S. Ottimo e abbondante l'intervento di Vittorio Emanuele Parsi , ieri sera su
la 7 , nel corso dell'ennesimo Speciale di Mentana . In buona sostanza ha affermato che l'Occidente tutto dovrebbe fare , meno che accettare la collaborazione dei servizi segreti israeliani. Seguono poi le solite considerazioni geopolitiche da catto-comunista à la carte , per la serie "buttiamo a mare Israele e vivremo felici".

 Deborah Fait
Gerusalemme Capitale di Israele, unica e indivisibile.


http://www.informazionecorretta.it/main.php?sez=90

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT