sabato 07 dicembre 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Il negazionismo nel mondo arabo (Sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






Informazione Corretta Rassegna Stampa
21.04.2011 ' Abbiamo ucciso solo cinque ebrei israeliani '
da Israele, Deborah Fait

Testata: Informazione Corretta
Data: 21 aprile 2011
Pagina: 1
Autore: Deborah Fait
Titolo: «' Abbiamo ucciso solo cinque ebrei israeliani '»

' Abbiamo ucciso solo cinque ebrei israeliani '
di Deborah Fait


Deborah Fait

Ormai per santificare  Vittorio Arrigoni si arriva alla blasfemia: " Vittorio Arrigoni, Cristo tornato in Palestina preannunziato da Rachel Corrie, angelo straziato da una ruspa".
Vi giuro , amici, che, leggendo queste orribili parole, ho provato un senso di schifo e di paura.
Schifo per chi ha lo ha scritto e per chi non lo ha censurato per rispetto, semplice e normale rispetto, verso quei cattolici che  potevano sentirsi tremendamente offesi da questa similitudine.
Paura per la china sempre piu' pericolosa che sta prendendo certo falso-pacifismo militante che fa di un morto ammazzato da arabi la scusa dell' odio contro gli ebrei.
Io lo trovo spaventoso, orrendo e abietto.
Mi chiedo sempre a che punto di non ritorno sia arrivata certa sinistra deviata e dove ci possa portare.
E' molto chiaro quello che vogliono, che Israele scompaia e che gli ebrei israeliani vadano a far parte, dopo una dovuta pulizia etnica, del democratico mondo arabo in qualita' di dhimmi.
Perche'?
Questa e' la domanda, PERCHE'?
Perche' non possono sopportare che gli ebrei, dopo tante sofferenze provocate  dai loro padri, nonni, bisnonni e avi, giu' giu' fino a oltre duemila anni fa, abbiano finalmente la loro Nazione, il loro Stato, una Patria dove poter vivere senza paura?
Perche'?
Cosa gli rode?
Perche' non possono amare gli arabi senza odiare gli ebrei?
Loro sono estranei al conflitto e dovrebbero essere equidistanti, non nostri nemici, se fossero davvero pacifisti starebbero con noi e con i palestinesi, due popoli sofferenti,  non sempre e solo contro di noi.
Perche' ?
Perche' mentono su Gaza, prigione a cielo aperto secondo i loro slogan, senza ammettere tutto quello che Israele ha dovuto sopportare da Gaza e dall'ANP, prima dall'OLP e Arafat, senza riconoscere che chi rende Gaza una prigione e' solo hamas?
Domande senza risposta se non una, la solita: odio antisemita, odio contro Israele, odio e basta.
Intanto, mentre in Italia si procede alla santificazione di Arrigoni, (questa mattina anche il giornalista Franco Di Mare a Unomattina, ha definito il defunto "martire della pace")  hamas cattura gli assassini e li fa fuori secondo i suoi usi e costumi e chi s'e' visto s'e' visto.
Hanno ammazzato tutti i sospetti , pare che uno, il giordano, sia stato suicidato e cosi' il caso e' risolto alla solita maniera, cara ad ogni dittatura.
Processo?
Che roba e'?
Spiegare perche' Arrigoni e' stato ucciso?
Meglio di no perche' hamas e i suoi simpatizzanti italiani antimperialisti ne uscirebbero male dopo tanti  tentativi di spacciare la banda criminale come  partito politico "democraticamente eletto" anziche'  organizzazione di terroristi. Arrigoni si era messo dalla parte dei giovani palestinesi di Gaza che volevano mandare al diavolo la religione quindi il motivo per ammazzarlo era palese, da quelle parti si uccide per molto meno e si fa presto a mandare all'altro mondo anche gli amici. Arrigoni lavorava per hamas e da loro e' stato ucciso per aver osato appoggiare chi si era messo contro le regole islamiche. Della serie: incominciamo con lui, gli altri stiano attenti, la sharia non si tocca!
Contemporaneamente alla santificazione del Vickrestiamoumani ...disumanizzando Israele...
in Italia si tenta sempre di fare disinformazione e di insinuare che ...cui prodest....a Israele naturalmente .....scriviamolo  scriviamolo , pensano, qualcosa rimarra'.
Campione di  notizie false e' stata RaiNews24 che gia' il giorno dopo l'assassinio giurava con assoluta certezza  :" GLI ESTREMISTI DI DESTRA ISRAELIANI HANNO ASSASSINATO VITTORIO ARRIGONI
DESTRA FANATICA E SUBUMANA "
Capito? Una sparata vergognosa della testata diretta da Corradino Mineo e nessuno ha ancora chiesto scusa per questa propaganda odiosa, violenta e bugiarda contro lo stato di Israele e il suo governo..."subumano" .... ebrei subumani, ricorda qualcosa?
I dirigenti RAI si rendono conto del livello di antisemitismo che viene offerto, con forza diabolica, agli utenti su un piatto d'argento, senza che nessuno protesti?
Quando e' stata massacrata la famiglia Fogel e' successa la stessa cosa: "sono stati loro, gli ebrei ad ammazzare altri ebrei, oppure , chissa',  qualche lavoratore straniero".
Mai i palestinesi!
Appena sono stati arrestati i due assassini,  giovanissimi e  orgogliosi del loro crimine quale e' stato il commento dei soliti antisemiti pacifisti? "Hanno confessato perche' sono stati torturati" . C'e' stato persino chi ha suggerito un processo internazionale perche' non si fida di Israele. Vi rendete conto? Non riescono nemmeno a considerare Israele come Nazione Sovrana. Vogliono anche controllare i processi che facciamo agli assassini palestinesi della nostra gente. Pazzi , esaltati, invasati  pieni di livore.
Giovanni Quer descrive molto bene i sentimenti di questi attivisti dell'odio in un articolo http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=115&sez=120&id=39360 che considero impressionante  per la realta' che descrive e che purtroppo pochi conoscono.
Quelli  che giurano che antisionismo non e' antisemitismo dovrebbero sentire le mostruosita' di cui si riempiono la bocca  questi attivisti che parlano degli ebrei e di Israele come farebbero i peggiori fascisti, quelli piu' fanatici, senza anima , senza intelligenza, di cui l'Europa e' purtroppo ancora piena.
Fascisti comunisti, comunisti fascisti, carogne razziste insomma, rossi o neri che siano .

L'altra sera al Seder di Pesach molti di noi, accanto alla sedia lasciata tradizionalmente vuota per il profeta Elia, hanno aggiunto un'altra sedia simbolica per i nostri morti piu' recenti, i tre bambini e i loro genitori massacrati a Itamar (Elad tre anni, Yoav 11 anni, Hadas tre mesi, Udi e Ruth i genitori),  per il nostro Gilad da cinque anni scomparso in qualche buco di Gaza e per Daniel, il ragazzo di 16 anni ammazzato 10 giorni fa da un missile palestinese, di quelli che sul sito dell'amicizia italo-palestinese chiamano :
razzi di cartapesta http://www.amiciziaitalo-palestinese.org/index.php?.
Razzi di cartapesta che costano 280.000 dollari cadauno e che, se cadono addosso a qualcuno, ammazzano. Daniel e' stato ucciso da questa robetta di cartapesta e vengono i brividi a pensare che,  fino a qualche momento prima, sullo stesso scuolabus c'erano altri 30 bambini.
Se il missile fosse arrivato con qualche minuto di anticipo sarebbe stata una strage.
Qualche testata italiana ha parlato di Daniel? Qualcuno lo ha nominato?  Nessuno, deserto totale di parole, di sentimenti, di umanita'.  Nessuno ha nemmeno parlato dei due assassini giovanissimi che hanno massacrato la Famiglia Fogel. Qualcuno ha scritto di loro? Qualcuno ha riportato la risposta che hanno dato a chi gli chiedeva"come avete fatto a uccidere tre bambini cosi' piccoli?"
"Noi abbiamo ucciso cinque ebrei israeliani", hanno risposto orgogliosi.


http://www.informazionecorretta.it/main.php?sez=90

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT