domenica 29 marzo 2020
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Bernie Sanders contro Israele (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Informazione Corretta Rassegna Stampa
01.04.2010 Attenti ai ladri di interiora e di identità del Mossad. Si nascondono ovunque
Cartoline da Eurabia, di Ugo Volli

Testata: Informazione Corretta
Data: 01 aprile 2010
Pagina: 1
Autore: Ugo Volli
Titolo: «Attenti ai ladri di interiora e di identità del Mossad. Si nascondono ovunque»

Cartoline da Eurabia, di Ugo Volli

Attenti ai ladri di interiora e di identità del Mossad. Si nascondono ovunque

Cari amici,

so che siete persone accorte,  se no non leggereste la mia rubrica; quindi non dubito che abbiate da tempo messo sottochiave i vostri organi interni, per la giusta preoccupazione che i sionisti potrebbero raccoglierveli. Ce l´ha spiegato la prima volta lo scoop di Aftonbladen, ce l´ha ripetuto l´Onu pochi giorni fa: attenti ai ladri di interiora dal naso adunco. Io personalmente ho messo le cornee in una banca, il cuore in un fondo pensioni e i reni in un istituto di assicurazioni, così anche se fanno un´incursione coi carri armati qualcosa mi resta comunque. Si sa che non rispettano niente, non come Hamas, che l´altro ieri, trovandosi nell´urgente e comprensibile necessità di rapinare una banca ha usato molto signorilmente la sua "polizia" fornita addirittura di una "decisione giudiziaria" - dei loro giudici naturalmente... e il bottino non è stato mica male, 300 mila dollari: www.wwmt.com/articles/gaza-1374447-city-hamas.html. No, i sionisti sono più spicci, quandi ascoltate me, il fegato in una banca svizzera, le coratelle nelle Isole della Manica, il dito medio - fondamentale per la politica - a San Marino.

Vabbe´ siete accorti, questo l´avete certamente già fatto. Ma la vostra identità l´avete ben nascosta o no? O almeno il passaporto... No? Non sapete che c´è un´epidemia di agenti del Mossad in giro, tutti a rubare identità, e non hanno ancora trovato il vaccino? Ascoltate un po´. Di Dubai avete sentito parlare, gli agenti del Mossad erano almeno ventisei (e il locale Ministero del Turismo non gli ha neanche fatto lo sconto comitive, questi emirati sono proprio rabbini...) tutti con tre o quattro identità e una borsa di passaporti falsi, e tutti i paesi si sono giustamente arrabbiati moltissimo, dall´Australia a Andorra, dalla Mongolia interna all´Isola di Togo: che c´è di più grave al mondo di falsificare passaporti? Altro che le bombe nella metropolitana...

Ma Dubai non è niente. C´è stata la settimana scorsa l´espulsione di un innominato agente del Mossad dalla Gran Bretagna, non si è mai saputo chi fosse né che avesse fatto, ma fonti riservate mi hanno detto che l´hanno buttato fuori perché stava cercando di ottenere il passaporto della regina Elisabetta per farsi passere per lei... capite che i britannici con i reali non scherzano. L´han cacciato fuori subito: se ne vada, lei ci insulta a casa nostra, coi passaporti della regina non si scherza!

Subito dopo è venuto il caso dell´Ungheria (http://defendersoffreedom.wordpress.com/2010/03/21/siriano-ucciso-in-ungheria-e-stato-il-mossad/): in concomitanza col misteriosissimo passaggio nei cieli del paese danubiano di ben due arerei israeliani, dicono che un siriano sia morto, forse di paura, facendo mostra del tipico eroismo del suo esercito. Senza dubbio è colpa del Mossad! L´hanno scritto tutti! Sono in grado di garantirvi che sulla scena c´erano anche un paio di Ufo e due fantasmi forniti di regolari catene (alcuni dicono che fossero dissennatori fuggiti da un libro di Harry Potter, ma certo sbagliano).

Che epidemia, eh? Ma non è finita qui. L´altro ieri la polizia algerina (che l´anno scorso aveva già scoperto le trame dei raccolti di organi dei criminali sionisti), ha scoperto nell´importantissima metropoli di  Hassi Messaoud, " vicino a un  ufficio egiziano che offre servizi alle compagni petrolifere" (con il grado di tecnologia degli egiziani, deve senz´altro trattarsi di un venditore di felafel) un agente del Mossad, la cui colpevolezza è provata dal fatto che viaggiava con un passaporto spagnolo, probabilmente essendo lui stesso spagnolo (http://www.haaretz.com/hasen/spages/1159947.html). E´ un caso gravissimo? A voi non sarà mica saltato in testa di andare in giro con passaporti italiani, spero! Badate però al nome, si faceva chiamare Alberto Vagilo. Mm, qui gatta ci cova; o il Mossad come hanno subito capito gli astutissimi algerini

Infatti non è finita qui: Anche in Nigeria hanno arrestato un certo "Alberto" (nome molto sospetto, con quell´articolo arabo al seguito da un ingannevole berto), pure lui provvisto di passaporto spagnolo, probabilmente acquistato dal Mossad a una svendita o a un 3 per 2 di qualche supermercato. (http://www.jpost.com/Headlines/Article.aspx?id=172075) Che sia la stessa persona, misteriosamente bilocata dalla scienza segreta israeliana? (Ricordatevi, anche gli aerei in Ungheria erano due, per non parlare degli ufi e dei fantasmi... non può essere una coincidenza: gli ebrei almeno un po´ osservati hanno cantato anche l´altra sera a un certo punto di quelle riunioni segrete che chiamano seder "Chi sapesse chi intendesse cosa vuol dir due?"...) O forse il Mossad ha una preferenza per gli alberti? Anche questa è un´ipotesi da considerare. Avete mai pensato per esempio a quell´Albert Einstein dai capelli molto sospetti che si occupava di cose molto poco islamiche come la teoria della relatività? Avetre mai pensato che potesse essere un agente anche lui? E non vi parlo del Libano, perché se no l´elenco non finisce più.

Dunque attenzione, mettete sotto chiave la vostra identità, magari l´identità da una parte, la carta da un´altra e il passaporto da una terza, mi raccomando! Oppure iscrivetevi direttamente al Mossad: sono simpatici, fanno fuori gli assassini e soprattutto giocano divinamente a guardia e ladri...

Con sospettosa simpatia vi saluta il vostro

Ugo (Alberto) Volli


http://www.informazionecorretta.it/main.php?sez=90

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT