giovedi` 25 febbraio 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Le parole di Benjamin Netanyahu sull'accordo di pace con il Marocco (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Il Sole 24 Ore Rassegna Stampa
14.02.2021 Francia: ecco la legge contro chi diffonde l'odio islamista
Alle parole seguiranno i fatti?

Testata: Il Sole 24 Ore
Data: 14 febbraio 2021
Pagina: 8
Autore: la redazione del Sole24Ore
Titolo: «La Francia irrigidisce la legge contro i 'predicatori di odio'»
Riprendiamo dal SOLE24ORE di oggi, 14/02/2021, a pag.8, la breve "La Francia irrigidisce la legge contro i 'predicatori di odio' ".

Risultato immagini per islam france
Una manifestazione islamista contro Macron

L'Assemblea nazionale francese ha dato ieri il via libera a un ampliamento delle motivazioni che potranno decretare la chiusura dei luoghi di culto: inserendo nel mirino le moschee che accolgono «predicatori di odio». Il provvedimento rientra nel disegno di legge contro il "separatismo", il cui esame in prima lettura si è concluso ieri a Palais Bourbon. La votazione sul testo «che conferma il rispetto dei principi della Repubblica» è prevista per martedì pomeriggio, prima del passaggio in Senato. L'articolo 44 adottato ieri instaura una procedura di chiusura per due mesi da parte dei prefetti dei luoghi di culto che siano teatro di discorsi, idee, teorie, attività che incitano all'odio o alla violenza, o tendenti a incoraggiarli. Di fatto, il provvedimento estende il campo di applicazione di una legge del 2017, che prevede tale misura solo nell'ambito della lotta al terrorismo. Quella legge ha consentito negli ultimi tre anni la chiusura di otto luoghi di culto musulmani, l'ultimo dei quali è stata la grande moschea di Pantin (nel sobborgo parigino di Seine-Saint-Denis) in ottobre, dopo l'assassinio del professor Samuel Paty. Tra gli emendamenti, scrive l'agenzia France Presse, la destra avrebbe voluto un ulteriore irrigidimento del provvedimento, in particolare un allungamento del periodo di chiusura temporanea. Sul versante opposto, il comunista Stéphane Peu ha denunciato la «punizione collettiva» che «mette all'indice un'intera comunità». Ma Marlène Schiapa, ministro perla Cittadinanza nel governo Castex, ha sostenuto che «se non ci saranno più i luoghi in cui tendere le braccia ai predicatori d'odio, a poco a poco non predicheranno più».

Per inviare al Sole24Ore la propria opinione, telefonare: 02/30221, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

letterealsole@ilsole24ore.com

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT


Sostieni INFORMAZIONE CORRETTA con il tuo contributo

o saremo costretti a sospendere le pubblicazioni


Con 90 euro l'anno puoi continuare ad avere tutti i giorni una informazione
indipendente su Israele


Fino al 30 Marzo puoi anche approfittare dell'offerta speciale di soli 60 euro
(equivalente al costo di un caffè la settimana) per i lettori più fedeli.

Paga ora con carta di credito/Paypal cliccando qui

oppure con bonifico bancario verso il conto IT72M0200801140000101349255


Contributi superiori al minimo richiesto sono ovviamente graditi in questo momento
di particolare necessità.