lunedi` 24 febbraio 2020
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Alan Dershowitz: 'Ecco 5 motivi per combattere il movimento razzista e antisemita BDS' (Sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






Il Sole 24 Ore Rassegna Stampa
07.08.2019 Il Sole24Ore scagiona l'Iran e accusa Israele
In una breve peggio dei pezzi del Manifesto

Testata: Il Sole 24 Ore
Data: 07 agosto 2019
Pagina: 20
Autore: la redazione del Sole24Ore
Titolo: «Golfo, Israele nel gruppo a guida Usa per la protezione»
Riprendiamo dal SOLE 24 ORE di oggi, 02/08/2019, a pag. 20, con il titolo "Iran-Usa, così le sanzioni rafforzano i falchi del regime", l'articolo di Roberto Bonglorni.

Il Sole24Ore inverte le responsabilità della tensione tra Iran e mondo libero, additando il responsabile addirittura in Israele, che ha la sola "colpa" di non voler essere distrutta dal regime degli ayatollah. Con la breve di oggi il Sole supera il Manifesto quanto a propaganda, ma tutto torna utile nel disperato tentativo di mantenere l'accordo sul nucleare voluto da Obama ed Europa e rimesso in discussione da Donald Trump.

Ecco l'articolo:


Immagine correlata
Quello che interessa al giornale di Confindustria

Israele prende parte alla coalizione messa a punto dagli Usa per proteggere la navigazione nel Golfo persico. Lo ha rivelato oggi, secondo i media locali, il ministro degli esteri Israel Katz nel corso di una seduta a porte chiuse della commissione parlamentare per gli affari esteri e la sicurezza. Katz ha precisato che la adesione israeliana a quella iniziativa è giunta in seguito ad una sua visita negli Emirati Arabi Uniti. Israele, ha aggiunto, ha tutto l'interesse ad arginare la espansione delle attività iraniane e a rafforzare i legami coni Paesi arabi del Golfo. La decisione, se confermata, rischia di accrescere ulteriormente la situazione nel Golfo, dove gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno recentemente più volte segnalato azioni di disturbo alle petroliere in transito nella stretto di Hormuz da parte dell'Iran. Si teme che un'escalation della tensione e un conseguente incidente possa innescare nell'area un conflitto su larga scala. L'eventuale partecipazione israeliana alla coalizione messa a punto dagli americani per proteggere la navigazione in questa area cruciale per il passaggio internazionale del petrolio, aggiunge un elemento di rischio a una situazione già esplosiva.

Per esprimere la propria opinione al Sole 24 Ore, telefonare 02/30221, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

letterealsole@ilsole24ore.com

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT