domenica 24 gennaio 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Le parole di Benjamin Netanyahu sull'accordo di pace con il Marocco (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Opinioni diverse su IC 09/01/2021


Trump, appello ai manifestanti e siluro a Pence
Donald Trump

Gentile Deborah Fait,
leggo con stupore il commento di Diego Gabutti, un forte attacco a Trump, in contrasto con quanto avevo letto finora su informazione corretta, vi siete allineati anche voi?

Emanuele Soggetti

Gentile Emanuele,
Sono orgogliosa di poter affermare che informazionecorretta è un giornale assolutamente libero che pubblica articoli di tutti i media indipendentemente dal colore politico o dalle idee personali di ciascuno. Diego Gabutti è un eccellente giornalista che espone le proprie idee con acume, professionalità e umorismo. Per questo motivo riteniamo degna di rispetto la sua colorita analisi dei fatti incresciosi di Washington che abbiamo pubblicato esattamente come avremmo fatto con chi avesse scritto la difesa ad oltranza di Donald Trump. L'assalto al Congresso degli Stati Uniti ha lasciato tutti confusi e amareggiati, non ci saremmo mai aspettati un fatto così grave e probabilmente nemmeno il presidente avrebbe immaginato ad un simile risultato. Le prime otto righe dell'articolo di Gabutti sono perfette nel senso che ha descritto esattamente le azioni di un presidente che, se si fosse fermato, sarebbe stato degno del premio Nobel come ho scritto più di una volta. Purtroppo l'assalto al Congresso sarà ora e in futuro il suo incubo. Vorrei ricordarle però che quando esplose la protesta per l'uccisione di Floyd la Casa Bianca fu circondata da orde di scalmanati che sarebbero entrati se il cordone della polizia non lo avesse impedito e Trump fu portato di corsa nel bunker. All'epoca i media non si scandalizzarono troppo.
Un cordiale shalom

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT