domenica 24 gennaio 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Le parole di Benjamin Netanyahu sull'accordo di pace con il Marocco (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Il libro di Barack Obama 20/12/2020


Obama endorses former Vice President Joe Biden for president - ABC News
Barack Obama, Joe Biden

Gentile Deborah, leggendo l' articolo di Michelle Mazel il giorno 12/12/ 20200 - Barack Obama condanna la Dichiarazione Balfour - mi viene spontaneo chiedermi: ma se una persona così importante come un ex Presidente degli Stati Uniti scrive un libro di inesattezze e di falsificazioni intenzionali, se ne sono già vendute un milione di copie nella prima settimana , e sarà tradotto in numerose lingue . Cosa mai ci si può aspettare???!!! Sarà ancora più forte la disinformazione, la verità storica verrà distorta con grande gioia degli antisemiti , spero di sbagliarmi, ma sono molto amareggiata Cordiali saluti

Wanda Ardizzon

Gentile Wanda,
Lei non sbaglia e la sua amarezza è anche la mia. Barak Obama con questo libro ha messo la ciliegina sulla torta del suo antisemitismo conclamato e sulla sua ignoranza. Il peggior presidente che gli Stati Uniti abbiano avuto, in coppia con Jimmy Carter,  dovrebbe essere processato per le "primavere arabe" da lui volute portando il Medio Oriente sull'orlo della distruzione e dovrebbe essere querelato da tutte le agenzie e comunità ebraiche esistenti per la falsificazione della storia. Sono certa che non avverrà nulla di tutto ciò e lui potrà continuare a nuocere a Israele anche fuori dalla Casa Bianca. All'inizio della sua presidenza, quando giravano voci sul suo essere musulmano, stentavo a crederlo ma ora sono convinta che, una volta tanto, quei "pettegolezzi" avessero un fondo di verità. Suo fratello, Malik Obama, è legato ai Fratelli Musulmani, terroristi, e il vice- presidente della Corte Suprema d'Egitto aveva dichiarato anni fa di "voler informare il popolo americano che il fratello del loro presidente è uno dei responsabili che si occupa dei grandi investimenti della Fratellanza Musulmana, che ha sostenuto il terrorismo e collaborato con i terroristi. Per questo motivo l'amministrazione americana ci combatte". Più chiaro di così! Tutto è stato insabbiato e la verità è stata fatta passare dai media per "pettegolezzi fascisti" dettati dal razzismo contro un presidente nero. Niente è servito a far aprire gli occhi agli americani che, con gli europei, hanno sempre considerato Barak Obama una specie di santo nonostante avesse sporcato l'America, Israele, distrutto molti paesi arabi, e mandato soldi, attraverso una fondazione americana di Malik, in Kenia. I media, le organizzazioni pacifiste e il politicamente corretto sono dalla sua parte mentre lui continua a fare danni dedicandosi a delegittimare Israele per trasformare i terroristi palestinesi in eroi.
Un cordiale shalom       

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT