sabato 28 novembre 2020
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Le radici della legittimità di Israele: parla Alan Dershowitz (Video con sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Paolo Mieli sempre illeso 24/07/2020
Non capisco la sua risposta al signor Martelli, in quanto lui sottolinea che Mieli attacchi gli intellettuali aderenti al fascismo, rispondendo che è un giullare di corte che si allinea al potere costituito. Se fosse giusto il suo ragionamento, allora Mieli nel libro giustificherebbe Pirandello e compagnia cantante, non trova, anzichè accusarli.

Lettera firmata

Gentile amico,
Non ho mai paragonato Mieli a un giullare di corte. I menestrelli non erano giullari ma cantastorie, a volte persino poeti, che intrattenevano i signori del castello. Naturalmente dovevano declamare in modo da far piacere a chi comandava in quel momento. Mieli , forse per il suo atteggiamento tranquillo e sornione, sembra sempre voler dare un colpo al cerchio e uno alla botte per uscirne sempre illeso. E' naturalmente una mia impressione poi ognuno è libero di pensare come preferisce.
Un cordiale shalom

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT