Riduci       Ingrandisci
Clicca qui per stampare

Il Mostro e la dignità 26/02/2020
Sembra sempre di più l'Italia. O anche gli Usa. Risolvere per via giudiziaria gli antagonismi politici. Le accuse a Netanyahu sono ridicole. E la polizia che arresta un rabbino,deputato Likud,per aver camminato "molto lentamente " sul Monte del Tempio,sembra tratta da una comica. Ma il ricorso a metodi autoritari sembra diffondersi. Il sindaco di Tel Aviv,dimentico delle 93 vittime subite in 30 attacchi,ha fatto togliere d'autorità dei manifesti che appoggiavano la campagna per la vittoria di Israele come unico mezzo per avere la pace.Ma è anche la motivazione che a me sembra scandalosa:Mazen e Hanieh,raffigurati in ginocchio con le mani alzate e la bandiera bianca,sono stati giudicati dal sindaco come incitamenti nazisti ad uccidere!E il suo portavoce li ha paragonati ai bambini della Shoah!!!! Due assassini che si arrendono ai bambini ebrei sterminati. Questo uso disinvolto e,a parer mio vomitevole,della Shoah,sembra sempre più diffuso tra gli ebrei di sinistra.Basti ricordare Segre,i barconi e i treni. Dovrebbe indignare.Ma non sembra così.

Marco Bianchi

Gentile Marco,
Tutto questo scandalizza eccome, non creda il contrario, purtroppo scandalizza chi non è di sinistra. Purtroppo la sinistra, in tutto il mondo occidentale, compreso Israele, non ha rispetto di niente se non di chi tortura e uccide il proprio popolo, la propria famiglia, persino i propri figli. La sinistra è un mostro che permette di paragonare dei terroristi ai bambini della Shoah. La sinistra in Israele è un mostro che sacrificherebbe l'intero paese pur di passare per buoni e democratici non razzisti. Uno degli esempi più patetici è vedere genitori di figli ammazzati dai terroristi andare ad abbracciare i genitori dei loro assassini o paragonare i nostri ragazzi soldati ai nazisti. È il Mostro, caro Marco, il Mostro, una sinistra senza dignità e senza vergogna.
Un cordiale shalom

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui