mercoledi` 08 aprile 2020
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Come funziona l'esercito di difesa israeliano (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






La sinistra italiana e gli ebrei 07/02/2020
Ho letto la recensione del libro "La sinistra italiana e gli ebrei". Nel 1971 lessi "Cartina rossa del Medio Oriente" di Luciano Tas, ediz. Della Voce. Parlandone con amici mi sonno reso conto che ben pochi lo conoscono. La Comunità di Trieste non ne possiede nemmeno una copia ed io ho avuto grandissime difficoltà per reperirne una su Internet. Nel libro si fa la storia dello Stato d'Israele raccontata dall'Unità. E' un libro che dovrebbe essere ripubblicato perché molto attuale, nonostante gli anni... Segnalo un tanto per ricordare l'opera del bravo Luciano Tas.

Roberto Del Giglio

Gentile Roberto,
nel raccomandare la lettura del libro "la sinistra italiana e gli ebrei" della storica Alessandra Tarquini, è giusto ricordare l'opera importante di Luciano Tass e del suo "Cartina rossa del Medio oriente". Sono entrambi libri da leggere per capire meglio la storia dell'ebraismo degli ultimi due secoli e la nascita di Israele.
Un cordiale shalom

Gentile Deborah Fait, dopo aver letto questa mattina il bellissimo articolo di Diego Gabutti, riguardante il libro: 'La sinistra italiana e gli ebrei' della storica Alessandra Tarquini, mi ha rimandato repentinamente, alla trasmissione di ieri mattina, 5 febbraio su RAITRE alle 12.45: Quante storie-Rubrica di Cultura. In studio, c'era, appunto, l'autrice del libro. Intervista interessantissima. Verso la fine della trasmissione, non poteva non mancare, la chicca/cameo, di una brevissima intervista a Moni Ovadia. Ha iniziato parlando della figura dell'ebreo; ma poi...ecco il delirio ovadiano: ribadisce,ancora una volta, che il governo di Israele e la sua autorità militare, hanno responsabilità pesantissime di crimini contro l'umanità!!! Dottoressa Fait, la ringrazio moltissimo, per i suoi artico- li, sempre molto belli ed interessanti. Sempre pertinenti. Ringrazio, ovviamente, Informazione Corretta, perchè è un sito di notevole cultura. Mi aiuta a documentarmi ed a comprendere meglio, la situazione del Medio Oriente. Soprattutto,mi fa sentire più vicina a ISRAELE. Shalom

Alessandra Gargaro

Gentile Alessandra,
Gli articoli di Diego Gabutti sono sempre interessanti e il suo ultimo sul libro di Alessandra Tarquini è talmente chiaro su quello che è il problema ebraico e il doloroso rapporto con la sinistra da invitare a leggere questo libro, il libro che mancava per capire. Naturalmente Moni Ovadia non poteva fare a meno di diffamare Israele, è questo l'ideale che si è imposto nella vita e ne approfitta ogni volta che gli danno visibilità. E' la sua personale ossessione e chi ha un'ossessione è di solito incapace di ragionare. La ringrazio per le sue parole di stima e la saluto con un cordiale shalom http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=115&sez=120&id=77428

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT