lunedi` 01 giugno 2020
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Viaggio alla scoperta del Kotel (Muro occidentale) a Gerusalemme (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Un articolo di Marta Dassù 07/01/2020
Sulla Stampa del 6 gennaio Marta Dassù in una analisi inutile come tutte le sue si lascia andare a una valutazione che lascia allibiti. Ritiene infatti che in questi giorni la domanda più comune sia quella che cita, “ma perché Trump se la prende con gli iraniani? La situazione era tranquilla, volevamo fare un viaggio a Pasqua a Teheran”. Sono queste le domande che secondo Marta Dassù si sentivano in giro. Che una analista di questo calibro scriva su un giornale serio come la Stampa lascia interdetti. Che ne dice cara Deborah?

Mariuccia Bentivoglio

Gentile Mariuccia,
temo che Marta Dassù dovra' rinunciare alla sua gita pasquale a Teheran, potrebbe però andare dagli amici degli ayatollah, cioè Hamas a Gaza. Saranno felici di ospitarla. Per quanto riguarda Donald Trump ho trovato una chicca che desidero condividere con lei.
1) Ha trovato la "linea rossa" in Siria che Obama ha cercato per 8 anni, piccolo bombardamento e "Assad, sta buono".
2) Ha smorzato il ciccione coreano, solo con una guerra a chi ha le palle più dure, e senza colpo ferire.
3) Ha impedito al nazismo iraniano di avere l'atomica troppo velocemente, ritirandosi dal catastrofico accordo euro-obamico.
4) Ha favorito il riavvicinamento Emirates-Arabia-Egitto con Israele.
5) Ha soppresso il foraggio Usa e ONU ai mafiosi palestinesi di Hamas
6) Ha ristabilito una verità storica mistificata, cioé che Gerusalemme è città ebraica e capitale di Israele.
7) Ha polverizzato Al Baghdadi e la sua orrida barba bicolore.
8) Dopo l'attacco a una ambasciata USA, invece di far sparare sugli assalitori, ha preferito polverizzare l'ideatore, il Goebbels iraniano, quel Suleimani che molti in Italia ritengono un eroe.
9) Ha dato un bel ceffone a Macron, che lo prende per il culo come e quando puo', ritirandosi dal Kurdistan siriano e lasciandolo solo a gestirsi i ricatti di Erdogan e tre milioni di migranti alle porte.
10) Ha limitato gli accessi in USA di gente che viene da paesi pericolosi e sta facendo passare una legge che VIETA i finanziamenti esteri (leggi muzz) alle Università americane, che generano solo antisemitismo primario.
Un cordiale shalom

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT