sabato 16 novembre 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Chi sono veramente i palestinesi? Lo spiega lo storico Benny Morris (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






I molti volti dell'antisemitismo 05/11/2019
Carissima Deborah ero intenzionato a scriverti sulla questione della ormai nota, commissione Segre e mi sono fermato prima a leggere le altre lettere. l'attenzione è caduta sulla lettera del signor Pecchioli del 1° novembre. La risposta che cercavo è abbondantemente nella tua. quello che mi lascia perplesso è il pensiero di questo lettore che dà del fascista a Salvini e Meloni .la stessa cosa che fanno i molti odiatori di Israele ,che bruciano bandiere ecc. ecc. c'è un po’ di confusione o sbaglio ? ancora peggio sarebbe se questo signore fosse ebreo . saluti e Viva Israele

Luigi Russo

Gentile Luigi,
Credo che oggi in Italia la confusione regni sovrana e sono ammirata dalla pazienza che dimostra il popolo italiano nei confronti della classe politica. Come ho già scritto al sig. Pecchioli ritenere fascisti Salvini e Meloni significa svilire la gravità e la ferocia del fascismo. Pasolini diceva "Attenti al fascismo degli antifascisti" e sono parole estremamente vere e attuali perché si nota nei partiti della sinistra e nel popolo di sinistra una violenza inaudita che, grazie ai social, viene diffusa a macchia d'olio. Questo non significa che in tutta Europa non vi siano rigurgiti neonazisti cui dobbiamo stare molto attenti e non parlare di ragazzate se vediamo dei giovani ignoranti vestiti con divise naziste, forse in alcuni casi servirebbero le vecchie e sacrosante sberle dei nostri nonni. Siamo tra due fuochi, da una parte i rossi e l'odio contro Israele e gli ebrei sionisti fomentato dai musulmani e dall'altra parte i neri con il loro altrettanto grande odio per gli ebrei e di conseguenza per Israele. Chiunque abbia la meglio sarà per noi un bel problema ma sapremo tener testa a chiunque con la forza della democrazia e della nostra memorabile dura cervice. Sulla senatrice Segre è stato scritto ormai di tutto, io mi auguro si renda conto di condividere la cittadinanza onoraria di Palermo con un terrorista ergastolano come Marwan Barghouti e decida per il meglio.
Un cordiale shalom

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT