sabato 24 agosto 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

L'Europa schierata con l'Iran cerca di conservare l'accordo sul nucleare. La risposta di Benjamin Netanyahu (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






Il giudizio storico su Pio XII 20/07/2019

Gentilissima Signora Fait,

grazie della Sua risposta su Pio XII. Gli esempi della Danimarca e della Bulgaria non mi sembrano, però, idonei ad escludere i rischi per i cattolici, nei Paesi occupati dalla Germania, di una condanna esplicita e formale del genocidio degli ebrei da parte del Papa (il regime nazista era già stato duramente condannato dall'enciclica di Pio XI Mit Brennender Sorge). La Danimarca era ed è quasi interamente luterana e, per lingua e popolazione, fa parte del mondo germanico. La Bulgaria, fino al 1944, era alleata della Germania. I cattolici nei Paesi occupati dell'Europa orientale correvano rischi decisamente più alti. E per un Papa non è facile prendere decisioni che potrebbero esporre dei cristiani a persecuzioni che rischierebbero di indurre i deboli all'apostasia.

 Con i più cordiali saluti,
Annalisa Ferramosca

Gentile Annalisa,

Non possiamo sapere cosa sarebbe successo se il Papa avesse preso posizione contro Hitler, che risulta essere stato un fervente cattolico, né sappiamo se un suo intervento avrebbe salvato gli ebrei. L'unica cosa certa fu il suo silenzio anche durante la razzia del ghetto, il 16 ottobre 1943. Altra cosa che sappiamo è che il Vaticano aiutò molti nazisti a fuggire concedendo loro il passaporto diplomatico della Santa Sede.
 Sono stati scritti un'infinità di articoli e di libri su quello che fece o non fece Pio XII e finora nessuno è riuscito a riabilitarne la figura.

Un cordiale shalom


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT