sabato 24 agosto 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

L'Europa schierata con l'Iran cerca di conservare l'accordo sul nucleare. La risposta di Benjamin Netanyahu (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






Trump razzista? 18/07/2019

Gentile Informazionecorretta, quando c'è di mezzo Trump perdete spesso il lume della ragione. L'uscita di Trump contro le parlamentari democratiche ("tornatevene nei vostri Paesi d'origine") è stata oggettivamente razzista, perché prendeva specificamente di mira una certa tipologia di persone (quelle di origine centroamericana o mediorientale o africana) e non altre (quelle, ad esempio, di origine italiana o scozzese). Che poi le parlamentari interessate sostengano anch'esse posizioni ostili ad Israele, con un forte sospetto di malcelato antisemitismo, non cambia nulla alla considerazione di cui sopra: se le persone a cui ti rivolgi in chiave razzista sostengono anch'esse posizioni razziste ciò non rende le tue parole meno razziste. Lo sono e basta.

Andrea Trombini

Gentile Andrea Trombini,
E' proprio di oggi, fresca fresca, la notizia che Ilhan Omar ha presentato al Congresso una risoluzione pro-BDS con la motivazione che "Tutti hanno il diritto di boicottare Israele"(Jerusalem Post 18/7), quindi vorrebbe veder legittimato un movimento neo-nazista, supportata dalle altre tre deputate democratiche, Alexandra Ocasio, Ayanna Pressley, Rashida Tlaib. A questo punto penso proprio che le parole di Trump siano state più che giuste e anche troppo educate. Odiano l'America? Odiano Israele? Vadano altrove, magari a Gaza o a Ramallah, aggiungo io. Oggi qualsiasi cosa uno dica contro il politicamente corretto viene definito razzismo anche quando non è altro che una difesa contro chi approfitta della propria condizione per diffondere odio. Da quando sono state elette non hanno fatto altro che attaccare gli USA e Israele. Le confesso che io sarei stata anche più dura di Trump. Sono razzista? No, sono semplicemente stufa dei continui sberleffi che queste quattro signore, loro si vere razziste, fanno al loro Presidente e del pericoloso odio che diffondono.
Un cordiale shalom
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=6&sez=120&id=75303&fbclid=IwAR1GJwfSWsfOqRF5Fm4wP50DKCeeyxkjfCz-DQSoLnuiW-iuFmumIpIm28Y


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT