lunedi` 22 luglio 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Danny Danon all'Onu: 'E' tempo di dichiarare guerra all'antisemitismo, anche quello mascherato da odio contro Israele' (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






Adorno contro Heidegger 05/07/2019

Il libro d' un capolavoro. Quand ousci' in Italia non a caso fu largamente evitato o ridimensionato.

David Meghnagi

Gentile David,

Ne "Il gergo dell'autenticità" Adorno riesce elegantemente a demolire la figura di Heidegger, suo grande nemico, e a farlo apparire un piccolo, misero uomo tutto preso da se stesso. Adorno, il pensatore per il quale persino scrivere poesie è barbaro dopo Auschwitz, non poteva tollerare l'influenza che Heidegger, macchiatosi con la complicità per il regime nazista, avesse tanta influenza sulle giovani generazioni. Nella sua opera, pubblicata in Germania nel 1962, Adorno denuncia gli effetti sociologici nocivi del linguaggio heideggeriano definendolo "gergo". Un libro capolavoro da non perdere.
Un cordiale shalom

ecco i link a IC per leggere il commento a cura di Diego Gabutti 

http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=115&sez=120&id=75131  


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT