venerdi 15 novembre 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Chi sono veramente i palestinesi? Lo spiega lo storico Benny Morris (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






Palestinesi, la sinistra rivoluzionaria e il Lodo Moro 25/06/2019

Gentilissima Deborah,
trovo ineccepibile il suo articolo con cui in risposta alle estemporanee critiche del sig. Mughini ha ricordato che il premier Begin fu un valoroso soldato ed un grande patriota. Vorrei comunque ricordare agli ex membri di lotta continua che oggi fanno i predicatori politicamente corretti, che alcuni dirigenti di lotta continua organizzarono ed eseguirono l'agguato con cui fu vigliaccamente assassinato il commissario Calabresi,un integerrimo funzionario dello stato ed un padre di famiglia. Questa e' una verita' storica stabilita con sentenza della Magistratura passata in giudicato. Quello si che fu un vero atto terroristico, un atto terroristico che tra l'altro diede il via ad una lunga stagione di sangue in Italia. Ed anche se i mandanti e gli esecutori materiali dell'assassinio del commissario Calabresi furono un esiguo numero di vigliacchi, gli esponenti di quel movimento che avevano lanciato una campagna di odio feroce contro il commissario Calabresi ne portano la responsabilita' morale. Cordiali saluti Enrico Stradoni ( nome pubblicabile ) P.S. : questa settimana sono a Tel Aviv, stamattina ho visitato il Museo dell'Hagana ... Un caro saluto da Eretz Israel

Enrico Stradoni

Gentile Enrico,

 

Lotta continua e i vari gruppi extraparlamentari si macchiarono di vari delitti oltre al vile assassinio del commissario Calabresi, delitti molti dei quali ancora oscuri. Sappiamo inoltre che si avvalevano dell'aiuto di gruppi palestinesi che, con il Lodo Moro, avevano la libertà di scorazzare, armati, per l'Italia. Negli anni 70 ho avuto modo di conoscere alcuni soggetti che erano stati addestrati nei campi palestinesi in Libano e trasudavano odio per le istituzioni italiane, oltre che per Israele. Menachem Begin fu un patriota il cui unico scopo era di liberare Erez Israel dagli inglesi, in seguito fu un eccellente Primo Ministro.

 

Le auguro una buona vacanza in Israele.

 

Un cordiale shalom


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT