martedi` 26 maggio 2020
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Viaggio alla scoperta del Kotel (Muro occidentale) a Gerusalemme (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






 

Libri & Recensioni
<< torna all'indice della rubrica
'Un sogno lungo un’estate', di Barbara Baraldi 28/03/2020
Un sogno lungo un’estate
Barbara Baraldi
Amazon
ebook euro 3,99
cartaceo euro 9,90

Un sogno lungo un'estate | Barbara Baraldi

Un paracadutista ebreo che si rifugia in un paesino di campagna, una stella di Davide dipinta su un antico mulino, una ragazzina che scopre attraverso delle lettere d’amore ritrovate in un luogo nascosto il legame che ha unito due giovani separati nella vita dalle persecuzioni naziste. Un romanzo di formazione intenso e coinvolgente in cui la giovane protagonista “Scoprirà che il coraggio si conquista con le scelte giuste, giorno per giorno. E troverà una nuova consapevolezza, quella della memoria”.

In questi giorni sospesi in cui la solitudine può oscurare la serenità delle persone la lettura di buoni romanzi offre una preziosa àncora di salvezza e ci fa intravvedere una luce in fondo al tunnel. Per questo è un dono molto gradito quello che Barbara Baraldi, autrice di thriller, romanzi per ragazzi e sceneggiature di fumetti ha fatto ai suoi affezionati lettori riproponendo “Un sogno lungo un’estate”, un romanzo di formazione pubblicato nel 2012 da Einaudi ragazzi, ormai introvabile, e ora di nuovo disponibile su Amazon in versione ebook e cartacea a un prezzo speciale. Il mistero dell’adolescenza con le gioie improvvise, le tristezze inspiegabili, la solitudine amplificata come l’inesorabile scorrere del tempo trova espressione nella figura di Matilde, una tipica ragazzina di quattordici anni sempre connessa al cellulare con l’amica del cuore e la musica che rimbomba nelle orecchie. La prospettiva di trascorrere le vacanze estive con i genitori in una casa di campagna di proprietà di una parente scontrosa e poco socievole scatena in Matilde una inevitabile ribellione. Se all’inizio i giorni trascorrono un po’ cupi in questo luogo sperduto nella campagna lontano dalla civiltà e dalla tecnologia, fra polvere, caldo afoso e con la presenza di zia Isabella, poco avvezza alla compagnia, e dei genitori che appaiono distanti e chiusi in se stessi, poco alla volta Matilde inizia a guardarsi attorno e a trovare la bellezza nel laghetto con i salici, nell’affettuosa euforia del cane Bob, nella disponibilità all’ascolto del suo padrone Lucertola, un anziano che conserva nel cuore un segreto struggente, nella simpatia di Riccardo, un ragazzo appassionato di moto e dei suoi fratelli, la petulante Rachele e il pestifero Rudy. E’ un romanzo imperdibile che racchiude un mistero che solo nelle ultime pagine l’autrice ci svelerà: quale storia nasconde un vecchio mulino abbandonato con un dipinto fatto da un paracadutista ebreo che raffigura la mappa di un tesoro? Perché la mamma proibisce a Matilde di andare al laghetto con i salici? Cosa contiene lo scrigno in camera di Isabella e quale terribile segreto si cela nel passato della sua famiglia? In questa storia di sentimenti, di ricordi e rimpianti, ambientata “in una campagna mai così gotica”, l’autrice affronta con uno stile narrativo avvincente e con una cifra poetica temi di ampio respiro: l’adolescenza, il rapporto conflittuale fra genitori e figli, l’amicizia, la solidarietà, le speranze e i sogni per il futuro che ci coinvolgono tutti, giovani e adulti. “Un sogno lungo un’estate”, personale omaggio di Barbara Baraldi al racconto di Stephen King “Stand by me”, è un romanzo che ci fa evadere con la mente in un mondo più semplice, dove la natura, la ricchezza dei sentimenti e la Memoria sono valori da preservare e da rispettare.


Giorgia Greco

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT