martedi` 19 gennaio 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Le parole di Benjamin Netanyahu sull'accordo di pace con il Marocco (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






 
Deborah Fait
Commenti & TG news watch
<< torna all'indice della rubrica
Europa contro Israele all'Onu 22/12/2020
Europa contro Israele all'Onu
Commento di Deborah Fait

Il FOGLIO del 21/12/2020 ha pubblicato un'analisi da Yedioth Aharonot, quotidiano molto diffuso in Israele. Aggiungo il mio al commento introduttivo di IC perché non posso esimermi dallo scrivere ancora tutta la mia indignazione. http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=8&sez=120&id=80325

L'Europa si comporta in modo indegno ogni volta che va a votare in sede all'ONU. Indegno è un eufemismo, l'Europa fa letteralmente schifo, dimentica del suo passato di guerre, di morti, di milioni di profughi, oggi si scaglia contro Israele e lo fa regolarmente ad ogni sessione ONU. Uno dei motivi sono i palestinesi ma non è l'unico perché in realtà la motivazione regina è quel virus antisemita che per cui non è mai stato trovato un vaccino. Che una popolazione ( i palestinesi) resti profuga dopo 70 anni è inspiegabile, che lo stato di profugo si tramandi di padre in figlio è un caso unico al mondo, che la classe dirigente di quella popolazione rifiuti ogni proposta di territori per creare un proprio stato è disumano proprio nei confronti degli stessi palestinesi. La Germania, l'Italia, la Francia, l'Inghilterra, l'Austria e altri vanno a nozze quando si tratta di votare contro Israele. In Cina massacrano gli uiguri, in Iran impiccano giornalisti, le donne fedifraghe perché hanno guardato un uomo diverso dal marito, i gay, le ragazze che si strappano il velo. Non dico cosa accade nei tanti stati islamici dove non esistono diritti umani di nessuna specie, dove le donne vengono interrate lasciando fuori solo la testa per poi venir lapidate. Ma non importa, non ne parla nessuno, c'è sempre Israele su cui rovesciare tutto lo sdegno di un'Europa buonista e stupidamente antisemita. C'è Israele da ricoprire di riprovazione perché continua a difendere la propria vita da chi la vorrebbe distruggere. E accade ad ogni sessione dell'Assemblea dell'ONU.

Informazione Corretta

Arrivano i delegati delle varie nazioni e via, si vota. Contro chi? Ma contro Israele perbacco! Perché? Per un motivo semplice, è Israele, vi abitano ebrei che non vogliono capire di andare ad annegarsi in mare per lasciare il paese in mano agli arabi. Sono teste dure questi ebrei, niente li convince a morire. Allora uno pensa -ma, e le dittature dove ammazzano la gente per la strada-? Niente da fare, quelle non contano, gli daranno un paio di voti contro, tanto per gettare un po' di fumo negli occhi e poi via con le risoluzioni contro Israele: Cancellarne l'identità -SI. Il monte del Tempio ha solo il nome arabo di Haram al-Sharif: SI. Tutti i siti sacri agli ebrei avranno solo un nome arabo, compreso il Kotel: SI. Le radici dell'ebraismo non esistono: si. E così via di vergogna in vergogna di un'Europa indegna e di un'Italia altrettanto colpevole. Ho letto che il senatore Lucio Malan aveva fatto un'interrogazione sull'argomento a DI Maio nel dicembre del 2019 e avrebbe dovuto ricevere risposta, come da regolamento, entro 20 giorni. Non lo ha ancora fatto ed è passato un anno. Commenti? Nessuno, solo tanto schifo e tanta compassione per la meschinità di cui si coprono.

Risultati immagini per deborah fait
Deborah Fait 
"Gerusalemme, capitale di Israele, unica e indivisibile"


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT