domenica 05 luglio 2020
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Che cos'è il sionismo? Un video per capire da guardare e diffondere (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






 
Deborah Fait
Commenti & TG news watch
<< torna all'indice della rubrica
I talebani son tornati 14/06/2020
I talebani son tornati
Commento di Deborah Fait

Rosa Parks,  con un semplice NO cambiò il corso della storia dei neri d'America. Era il 1955, Rosa rifiutò di cedere il suo posto sull'autobus a un bianco che lo pretendeva. NO, disse la Parks , mantenendosi calma e composta. NO, semplicemente. L'autista dell'autobus fermò il veicolo e chiamò la polizia che arrestò Rosa Parks.  Quella stessa notte una cinquantina di neri americani si riunì a casa di Martin Luther King, un pastore protestante, per decidere cosa fare. Da quel NO, calmo, tranquillo, educato, nacque il Movimento per i diritti civili e nel 1956, la Corte Suprema degli USA , davanti a Rosa Parks, decretò incostituzionale la segregazione. L'autobus di Rosa parks è esposto all'Henry Ford Museum. Perché ho ricordato questa donna, icona dei Diritti Civili? Perché oggi non esistono più educazione e rispetto di sè ma solo odio e violenza, siamo a livelli di barbarie incredibile e movimenti violenti e razzisti come Black Lives Matter imperversano in tutto l'occidente. Le femministe italiane hanno deturpato con vernice rosa il monumento a Montanelli a Milano chiedendone l'abbattimento. In loro aiuto sono intervenuti "I Sentinelli" che , pare, siano un nuovo movimento italiano ( dalle sardine siamo passati ai Sentinelli) che si professa laico e antifascista che ha chiesto al sindaco Sala di intervenire per eliminare la statua e il parco dedicati a Montanelli, padre del giornalismo italiano, e destinare il luogo a Rosa Parks. Idea irrealizzabile se significa distruggere la figura di un grande personaggio e intellettuale italiano come Montanelli.   

Dunque, vediamo di fare una veloce carrellata sulle prodezze fatte dalla morte di George Floyd da parte delle organizzazioni cosiddette pacifiste americane ed europee che usano l'antirazzismo solo per essere giustificate nello scatenamento della propria rabbia e della violenza.  In Europa, dal Belgio all'Inghilterra hanno abbattuto e vandalizzato molte statue raffiguranti personaggi considerati "razzisti" secondo il metro di giudizio attuale.  In Inghilterra hanno vandalizzato il monumento a Winston Churchill e alla regina Vittoria. Hooligans del BLM sono arrivati fino a Trafalgar Square dove sono state gettate bombe carta ed è stata combattuta una vera e propria guerriglia tra manifestanti e polizia. In centinaia hanno espresso la loro brutalità in città come Liverpool, Glasgow, Brighton e Newcastle. In America, da costa a costa, da New York a San Francisco, le statue di Cristoforo Colombo hanno vissuto momenti difficili, molte sono state divelte, altre decapitate, altre gettate nel fiume, al grido di -Stop al razzismo-  urlato da gruppi di fanatici pieni di odio e privi della minima cultura perché solo dei barbari, esattamente come i talebani che distrussero le statue dei Budda in Afghanistan,  possono distruggere la storia e rapportare ad oggi la mentalità di grandi personaggi di centinaia di anni fa. Cristoforo Colombo fu un grande esploratore, un navigatore, un uomo della sua epoca, con i valori della sua epoca.  Oltre a Colombo è stato preso di mira anche Abramo Lincoln e persino il monumento ai neri americani che avevano combattuto nell'esercito nordista. Dalla violenza inutile di bande di fanatici passiamo alle comiche, tristi e incomprensibili comiche che avvelenano questa nostra società,  Il film capolavoro Via col Vento è stato cancellato dal catalogo di Hbo perché "rappresenta l'America razzista" che nel lontano 1940 assegnò l'Oscar come la migliore attrice non protagonista alla meravigliosa Mami di Rossella O'Hara, l'attrice nera Hattie McDaniel. Via col Vento eliminato da cretini conclamati, il film che ha segnato la nostra infanzia, la nostra adolescenza, la nostra giovinezza, un film visto e rivisto per la sua bellezza decine di volte, con incassi stellari mai raggiunti da altri. Ma non basta, per capire meglio la stupidità umana, dai supermercati svizzeri sono stati eliminati i famosi cioccolatini moretti Morenkopf perché "razzisti" e, ciliegina sulla torta, la Disney+ rimuove dalla pubblicità Calimero, il pulcino nero perché "veicola razzismo nei bimbi".  Uno allora si chiede tristemente ma perché, cosa è successo a questa società? A cosa può essere dovuto questo spappolamento del cervello in tanti esseri umani?  Colpa del coronavirus? Non credo, io penso che, dopo anni e anni in cui siamo stati bombardati dal politicamente corretto, questo sia il risultato orrendo di una folle campagna di demonizzazione di tutto ciò che è bianco e democratico fatta da persone malate di comunismo misto a islamismo. Una vera e propria follia che fa cadere in ginocchio davanti a gente di colore qualunque idiota di razza bianca: "Perdonateci se siamo pallidi". Giovani donne fermano per la strada chiunque sia nero per offrirgli mazzi di fiori. Siamo arrivati al grottesco e alla negazione della storia. La tratta degli schiavi? Si i bianchi li compravano ma gli arabi li razziavano nei loro villaggi in Africa e gli stessi africani vincitori nelle tantissime guerre tribali vendevano i loro prigionieri agli arabi che a loro volta li vendevano ai bianchi. E allora, perché nessuno se la prende con loro? Vogliono distruggere la statua di Montanelli perché aveva sposato una 13enne in Africa? E come mai se uno dice che Maometto ha sposato Aisha a 6 anni, passa per islamofobo? Perchè i BLM non accusano mai la società islamica per come tratta le donne e i bambini? Perché non si battono perché in Oriente e in Africa le donne siano trattate con rispetto e i bambini non muoiano di fame? Non lo fanno perché convinti che la colpa di tutto il marciume che c'è nel mondo sia responsabilità dei bianchi e degli ebrei, il BLM lo dichiara senza remore. Dietro a tutta questa porcheria c'è il disegno politico di eliminare Donald Trump e se non fosse stato ucciso Floyd da un poliziotto sadico e bastardo, avrebbero trovato un'altra scusa per le loro violenze perché a loro non interessa il benessere dei neri ma mettere tutta la società americana contro Trump in prossimità delle elezioni. Questo è il vero motivo, altro che Floyd di cui non frega niente a nessuno di loro, mettere l'America a ferro e fuoco perché la gente ricordi, quando entra nella cabina per il voto, che tutto quello che sta accadendo è colpa di Donald Trump.

Risultati immagini per deborah fait
Deborah Fait 
"Gerusalemme, capitale di Israele, unica e indivisibile"


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT