martedi` 23 luglio 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Danny Danon all'Onu: 'E' tempo di dichiarare guerra all'antisemitismo, anche quello mascherato da odio contro Israele' (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






 
Deborah Fait
Commenti & TG news watch
<< torna all'indice della rubrica
E' nato un nuovo termine politico: 'terrorismo religioso' 24/04/2019

E' nato un nuovo termine politico: 'terrorismo religioso'
Commento di Deborah Fait

A destra: due modelli a confronto, islamico e occidentale

La fantasia di giornalisti e di politici politicamente corretti non ha più limiti. Adesso si sono inventati il termine "terrorismo religioso" pur di non nominare l'islam. Quale sarebbe la religione che predica odio e che, da decenni, commette stragi in tutto il mondo? Cosa significa terrorismo religioso? Niente, assolutamente niente, è solo un tentativo davvero miserabile di censurare la verità. Più di 300 persone sono state assassinate in Sri Lanka da terroristi islamici, sono esplosi, insieme agli uomini bomba dell'Isis, chiese e alberghi, centinaia di innocenti bruciati vivi e colpiti da milioni di pallini di acciaio con cui vengono confezionati i contenitori dell'esplosivo, intere famiglie distrutte, decine di bambini ammazzati mentre avevano ancora sulle labbra il sorriso della festa. Chi fossero gli autori lo si sapeva dall'inizio ma, per giorni e giorni, hanno menato il can per l'aia insinuando che forse erano stati i buddisti, poi che sicuramente si trattava di una sorta di "terrorismo religioso" fatto da chissà chi. Esistono dei religiosi che fanno terrorismo? Chi sono? Che siano cristiani, ebrei, confuciani, buddisti appunto trattandosi di Sri Lanka, oppure, che ne so, forse i terroristi religiosi sono induisti, animisti? Non era dato sapere, ascoltando i vari telegiornali, chi fossero questi fantomatici terroristi religiosi e quelle due paroline "terrorismo islamico" non volevano proprio uscire. Alla fine quei balbettanti giornalisti devono aver fatto pena persino all'Isis che ha pensato di toglierli dall'imbarazzo e ha rivendicato le stragi.

Immagine correlata

"Siamo stati noi" e allora non hanno più potuto fingere e quelle due parole sono finalmente uscite dalle bocche cucite di chi dovrebbe informare e non lo fa finchè qualche "grande fratello" che dall'alto protegge i crimini di matrice islamica, non da il via. Obama e Hillary Clinton hanno fatto anche peggio, appurato che gli assassini erano musulmani pareva brutto dire che le vittime fossero cristiane, meglio inventarsi un altro termine meno identitario, così, tanto per restare nel vago. Ed ecco nascere una nuova religione "gli adoratori della Pasqua" che, essendo solo adoratori, hanno meno importanza che se fossero cristiani. Adoratore di qualcosa può avere anche un significato negativo quindi meno valore si da alle vittime meno colpevoli sono gli assassini. Ecco fatto, problema risolto. E' nata ufficialmente l'era della censura dei morti cristiani da parte degli "adoratori di Allah". Naturalmente Papa Bergoglio fa la sua parte, poteva essere diversamente! Niente di più di un comunicato di cordoglio per le vittime, tra un bacio e un abbraccio con maggiorenti islamici. E' famoso il suo bacio storico con il Grande Imam del Cairo, Al Azhar, (uno dei peggiori predicatori dell'odio antisemita, uno che prega per la distruzione di Israele) ad Abu Dhabi durante la firma del documento " Fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune". Parole che fanno sorridere con rabbia e amarezza. Dove vive Bergoglio? Su Marte? L'slam ha ammazzato più di 700.000 cristiani in una decina d'anni, solo nell'ultimo anno le vittime sono state quasi 5000, e tutte per mano islamica, e lui va a distribuire baci e parole d'amore agli assassini? In tutto questo bailamme di sangue e morti sta emergendo uno strano fenomeno: i musulmani vengono sempre, in un modo o nell'altro, scusati, spesso giustificati da chi è privo di umana coscienza, mentre aumenta di giorno in giorno l'odio per gli ebrei. Singolare vero? Durante la Pasqua si è ripetuto l'antico rito dell'odio contro "i perfidi ebrei deicidi" e nella cristianissima Polonia è stato dato alle fiamme un fantoccio con le sembianze di un ebreo ortodosso e il nome Judas stampato sulle vesti mentre la gente, bambini compresi, ballavano intorno urlando come invasati. E' successo a Pruchnik, a sud di Lublino. Morale: gli ebrei sono odiati e perseguitati nei secoli per un delitto NON commesso duemila anni fa e i musulmani vengono difesi, adulati, sbaciucchiati nonostante da 1400 anni commettano invasioni, terrorismo, e tentativi, spesso riusciti, di sottomettere le altre fedi. Siamo proprio messi male, credetemi!

Immagine correlata
Deborah Fait
"Gerusalemme, capitale unica e indivisibile dello Stato di Israele"


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT