domenica 19 maggio 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Invia ad un amico
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

La veritÓ sulla 'Nakba' (Sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






 
Deborah Fait
Commenti & TG news watch
<< torna all'indice della rubrica
Pretenderanno la stella gialla per i viaggiatori israeliani? 27/02/2019

Pretenderanno la stella gialla per i viaggiatori israeliani?
Commento di Deborah Fait

A destra: il pifferaio magico del boicottaggio di Israele

Ecco l'ultimissima notizia, fresca fresca di stampa, da parte di coloro con i quali il mondo ci chiede di fare pace e dar loro tutto quello che pretendono: Il ministro degli esteri palestinista, Riad al Malki, ha rivolto una richiesta all'UN right council. " Dovete impedire di far transitare attraverso i vostri stimati paesi i "coloni" ebrei". Capito? Hanno incominciato con i pompelmi, ormai decenni fa, poi hanno preteso il boicottaggio economico di tutti i prodotti provenienti da Giudea e Samaria e adesso siamo arrivati al boicottaggio degli esseri umani, se ebrei naturalmente. Dovremo ricucirci le stesse gialle sugli abiti? Bloccheranno negli aeroporti ogni israeliano che vive sul Golan o in Giudea? Al Malki ha parlato alla 40esima sessione dell'UNHRC che si Ŕ aperta il 25 febbraio e si chiuderÓ il 22 marzo. Durante questo mese verranno pubblicati i nomi delle compagnie che fanno ancora affari con i territori di Giudea, Samaria, Gerusalemme Est e Golan. Il ministro palestinista si Ŕ lanciato contro Australia e Danimarca che avevano chiesto di eliminare dall'agenda dell'ONU l'articolo 7, famigerato, durante il quale da 70 anni, e per ben tre volte all'anno, si accusa Israele di ogni nefandezza e di abuso dei diritti umani, solo Israele naturalmente, contro il quale vengono regolarmente votate decine di risoluzioni.

Immagine correlata

Per tutte le altre nazioni del globo, tra cui le peggiori dittature, paesi assassini dove l'essere umano non ha nessun valore, dove si abusano le donne e i bambini, dove Ŕ praticata la schiavit¨ sessuale per bambine di 9 anni, dove si impicca e si tortura, si usa l'agenda numero 4 e le risoluzioni si contano sulle dita di una mano. L'ambasciatore palestinista alla sede ONU di Ginevra ha rincarato la dose e ha chiesto di accusare Israele di crimini di guerra per uso eccessivo della forza dal momento che si difende dai 12 mesi di violente aggressioni dei terroristi palestinisti che hanno reso la zona un vero inferno e che ogni settimana tentano di oltrepassare il confine tra Gaza e Israele per ammazzare, sgozzare, bruciare i civili israeliani. Nel 2017 Nikki Haley, la rimpianta ambasciatrice USA alle Nazioni Unite, scrisse:" Quando il consiglio dell'ONU passa pi¨ di 70 risoluzioni contro Israele, un paese dove i diritti umani sono fortemente rispettati, e solo 7 risoluzioni contro l'Iran, dove questi diritti sono abissali, dovreste capire che qui siamo dinnanzi a qualcosa di estremamente sbagliato". Si, qualcosa di estremamente sbagliato sta accadendo nel mondo cosiddetto civile e non da oggi. Chi ascolta e approva simili porcherie, chi definisce angeli della pace quelli che proclamano eroi gli assassini di bambini e che da un secolo ormai si dedicano all'assassinio indiscriminato di ebrei, chi resta indifferente all'antisemitismo che si Ŕ scatenato in Europa, non fa altro che considerare legittimo Auschwitz. Non so se l'occidente ascolterÓ la raccapricciante richiesta di al Malki ma con l'aria che tira in un'Europa prostrata dinnanzi all'islam, ormai ogni abominio Ŕ possibile. https://www.jpost.com/Arab-Israeli-Conflict/Travel-bans-should-be-issued-against-Israeli-settlers-Palestinian-FM-581843

Immagine correlata
Deborah Fait
"Gerusalemme, capitale unica e indivisibile dello Stato di Israele"


Clicca qui per stampare questa pagina
Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT