venerdi 22 novembre 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Chi sono veramente i palestinesi? Lo spiega lo storico Benny Morris (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






 
Deborah Fait
Commenti & TG news watch
<< torna all'indice della rubrica
Rai/Sole24ore: il caso Alberto Negri 12/05/2018

Rai/Sole24ore: il caso Alberto Negri
Commento di Deborah Fait

a destra: Alberto Negri

Rai Uno. La Vita in diretta. 10 maggio 2018. Intervista di Francesca Fialdini a Alberto Negri su Israele-Iran.

https://www.raiplay.it/video/2018/05/La-vita-in-diretta-d34a1830-c6d3-4c0d-8671-7ea90fd08daf.html

Immagine correlata

Allucinante intervista di Francesca Fialdini a Alberto Negri del Sole 24 Ore sulla situazione tra Israele e Iran. Israele ha contrattaccato pesantemente in Siria dopo un lancio di una ventina di missili partiti dal sud della Siria verso il Golan israeliano e la Galilea, quasi tutti, meno quattro intercettati da Iron Dome, caduti su territorio siriano. All'inizio dell'intervista parte un servizio di Simona Giampaoli dal Libano dove, parole sue, "l'esecito di Tel Aviv" ha colpito postazioni siariane, ha dimostrato una volta di più che il giornalismo italiano è stracolmo di incompetenti. 
Sono anni che i media dicono e scrivono "esercito di Tel Aviv" e continuano a farlo nonostante gli USA abbiano dichiarato a parole e a fatti che la capitale dello stato di Israele è Gerusalemme. 
Nonostante, come ogni nazione del mondo, Israele abbia il diritto di scegliere la propria capitale. 
Nonostante Gerusalemme sia sempre stata città ebraica e capitale di Israele per 1000 anni, mai capitale di nessuno stato arabo. 
Ma torniamo all'intervista che sembrava un dialogo tra due complici contro qualcosa o qualcuno di altamente nauseabondo. Naturalmente verso chi poteva essere diretto tale malcelato disprezzo se non a Trump e a Israele? 
Alberto Negri, antiisraeliano tutto d'un pezzo, con la solita espressione odiosa e supponente del sotuttoio, su invito della Fialdini, ha subito attaccato il presidente americano e Netanyahu "Dopo la dichiarazione di Trump, Netanyahu sente di avere mano libera per colpire l'Iran in Siria dove sono presenti Hezbollah che, in qualche modo, sono ritenuti una minaccia da Israele". 
Che stupendo modo viscido di fare informazione! "In qualche modo.... ritenuti una minaccia...." Invece, secondo Negri cosa sarebbe Hezbollah? Un' associazione benefica? Negri non sa che questi terroristi, ritenuti tali persino dall'Europa, da anni colpiscono Israele con i missili forniti dall'Iran? Non sa che Nasrallah (nome che significa Vittoria di Dio), il loro capo che vive da anni in un bunker sotto terra, continua a minacciare di distruggere Israele? 
Dopo aver vinto le elezioni in Libano Nasrallah ha dichiarato che è ora di non sprecare il tempo e di colpire Israele. Hezbollah, il partito di Dio, quelli che, durante le loro parate militari, fanno il saluto nazista, sono "solo in qualche modo ritenuti una minaccia" dal solito Israele che vede terroristi dappertutto. Quanta indecente malafede! 
Continua Negri, dall'alto del suo sapere, e ci informa che l'alta tensione creata da Trump metterà in difficoltà il "moderato" Rouhani e colpirà anche l'Italia che ha 27 miliardi di dollari investiti in Iran.
Eccolo qua l'arcano, i soldi! Pensa te che non l'avevamo neanche capito! Per i soldi, per poter continuare a fare affari con gli ayatollah, Italia e tutta l'Europa mettono il mondo in pericolo e non gliene frega niente che l'Iran parli ogni giorno di voler distruggere Israele. Una teocrazia crudele minaccia di morte una democrazia come Israele e loro pensano a fare affari. Una dittatura che obbedisce ai voleri del suo Dio, continua a preparare la sua bella bomba e loro ancora pensano a fare affari. 
La Fialdini aggiunge il suo dentino avvelenato alle parole vergognose del collega: " ed è andato addirittura a spostare l'ambasciata USA a Gerusalemme. Quali saranno le conseguenze?" 
Negri: "Cementare l'asse Washington Israele" 
A questo punto ecco un bel servizio di Piero Marrazzo sulla situazione al confine tra Libano e Israele. L'Iran , dice Marrazzo, continua a rifornire di missili Hezbollah. Il dialogo tra Netanyahu e Putin non si è mai interrotto." Non piace tanto alla Fialdini che, quasi senza volere, lo interrompe ma poi gli ridà la parola per sentire, molto delusa, che lo spostamento dell'ambasciata a Gerusalemme lascia molto tiepidi i paesi arabi i quali non si intromettono nelle proteste palestinesi. 
Mmmmm, niente bene per i due complici grondanti veleno. A conclusione Alberto Negri ci informa che l'America vuole disimpegnarsi dal Medio Oriente ma, per farlo, ha bisogno di un gendarme e, allo scopo, ha trovato Netanyahu e Israele. 
Fine dell'intervista che richiede subito mezzo litro di camomilla ma, tranquilli, non finisce qui.

Immagine correlata

Basta girare sui telegiornali di Sky TG24 per farsi venire altri attacchi di fegato.http://video.sky.it//news/mondo/sky-tg24-mondo-wild-middle-east/v419797.vid 
"Israele bombarda ciclicamente la Siria" e l'ultima perla che vale l'Oscar della porcheria:"Spostando l'ambasciata a Gerusalemme Trump ha legittimato l'occupazione della città". Penso che una dichiarazione del genere non abbia bisogno di commenti nè di capire quali sono le opinioni di certo giornalismo italiano, indegno, bugiardo, abietto. Abbiamo però un consolazione a tutto questo marciume, pensare alla disperazione dell'ayatollah Ali Khamenei, Guida suprema iraniana, adesso che l'IDF gli ha distrutto tutte le basi missilistiche che colpivano il nord di israele.

Risultati immagini per deborah fait
Deborah Fait 
"Gerusalemme, capitale di Israele, unica e indivisibile"


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT