giovedi` 19 settembre 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

1929-2019: 90 anni dopo l'orribile strage contro l'antica comunità ebraica di Hebron (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






 
Andrea Zanardo
Il contadino di Galilea
<< torna all'indice della rubrica
Io sono il Contadino della Galilea non sono antisemita e oggi vi racconterò cosa faccio con questo coltello in mano 08/10/2015
Io sono il Contadino della Galilea non sono antisemita e oggi vi racconterò cosa faccio con questo coltello in mano
Di Andrea Zanardo

Ecco un video molto istruttivo che insegna a sgozzare gli ebrei:

Immagine correlata

Io sono il Contadino della Galilea non sono antisemita ed oggi vi raccontero' cosa faccio con questo coltello in mano. Accoltello degli ebrei, certamente! Ma io non sono antisemita, e infatti con gli ebrei non ho mai avuto problemi, mi sono simpaticissimi quelli che si lasciano ammazzare da noi, quando teniamo quei simpatici pogrom che sono una nostra tradizione contadina e galilea. Purtroppo succede che questi sionisti si difendano, ed e' una offesa terribile per le antiche tradizioni della Palestina, che noi cerchiamo di mantenere anche sotto la feroce occupazione sionista.

Difatti, sapete, ogni tanto noi che non siamo antisemiti, proviamo a fare ancora qualche massacro, qualche pogrom, qualche accoltellamento di ebrei, ma inspiegabilmente, brutalmente, cattivamente, l'occupante sionista ce lo impedisce. L'opinione pubblica mondiale e' giustamente molto preoccupata che le nostre antiche tradizioni non si possano piu' rispettare e ci esprime molta solidarieta', purtroppo la lobby ebraica che controlla la stampa ed i media, e lo dico io che non sono antisemita, prosegue nel darci una cattivissima reputazione.

Questi luridi ebrei, che non permettono di essere insultati (offesa terribile) stanno adesso contaminando con la loro presenza la citta' di Gerusalemme, che e' solo araba da tremila millenni. Pensate che pretendono addirittura di pregare nella citta' di Gerusalemme. Con i loro nasi adunchi e le luride palandrane sdrucite e lo dico io che non sono antisemita. Non solo pretendono di pregare, ma - e questa e' un'offesa terribile - pretendono pure di viverci, e pensate che scandalo, costruiscono delle case! Delle abitazioni! Abitazioni in cui vivono ebrei, e questa e' una offesa per l'Islam. Ebrei che sono cittadini di uno Stato che da' a loro dei diritti!

Immagine correlata

E' inaudito, e' uno scandalo, e' una schifezza, e lo dico io che non sono per niente antisemita. Come potrei, infatti, essere antisemita io, solo perché non voglio che gli ebrei costruiscano case e non voglio che abbiano uno Stato? Io infatti non ce l'ho con gli ebrei, ma solo con gli israeliani. Infatti noi accoltelliamo cittadini israeliani, ma solo quelli ebrei, non quelli arabi, ed e' un caso, perché infatti, ve lo ripeto, io non sono affatto antisemita. E' che il mio coltello va un po' dove l'opinione pubblica ce lo spedisce, e poi sara' mica colpa mia se ci sono sempre troppi ebrei, qua in giro per Gerusalemme.


Andrea Zanardo, il Contadino di Galilea
http://contadinodigalilea.blogspot.it/


http://www.informazionecorretta.it/main.php?sez=90

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT