sabato 16 novembre 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Chi sono veramente i palestinesi? Lo spiega lo storico Benny Morris (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






 
Benjamin Weinthal
Europa Germania
<< torna all'indice della rubrica
Germania: chi vuole classificare Hezbollah come un'organizzazione terroristica e chi si oppone 30/10/2019
Germania: chi vuole classificare Hezbollah come un'organizzazione terroristica e chi si oppone
Analisi di Benjamin Weinthal, del Jerusalem Post del 29 Ottobre 2019

(Versione italiana di Anna Della Vida)

Risultati immagini per hezbollah
Terroristi di Hezbollah

Ria Schroeder, presidente dell'organizzazione giovanile del Partito democratico Tedesco, I cui 10.000 iscritti vanno dai 14 ai 35 anni, ha dichiarato : "Hezbollah è, nella sua interezza, un'organizzazione terroristica, e come tale dovrebbe essere classificato". Durante il loro congresso è stata approvata una risoluzione che chiede alla Germania e all'Unione europea di classificare l'intero movimento di Hezbollah come un'entità terroristica. Il Partito democratico liberale (FDP) è rappresentato nel Bundestag. Un suo parlamentare, Marcus Faber, ha scritto su Twitter lunedì che "la Germania dovrebbe trattare, in futuro, Hezbollah come un'organizzazione terroristica" e impegnarsi a fondo per far sì che la UE lo classifichi come entità terroristica. Quando gli è stato chiesto se esiste una risoluzione scritta, ha detto "non ancora". L'amministrazione del cancelliere tedesco Angela Merkel si oppone con forza al completo divieto dell'organizzazione terroristica Hezbollah in Germania, dove operano 1.050 membri e sostenitori di Hezbollah. La Germania e la UE hanno accusato soltanto l'ala militare di Hezbollah. Bruxelles e Berlino lavorano ancora con la sua ala politica, consentendo in Europa la raccolta di fondi in Europa e la diffusione di ideologie antisemite e jihadiste.Finora i Paesi Bassi, gli Stati Uniti, il Regno Unito, Israele, il Canada e la Lega araba hanno classificato come terrorista l'intera organizzazione di Hezbollah. Membri di Hezbollah hanno fatto saltare in aria un autobus turistico israeliano a Burgas, in Bulgaria, nel 2012, uccidendo cinque israeliani e il loro autista, un musulmano bulgaro. Hezbollah ha anche svolto un ruolo chiave nelle uccisioni di oltre 500.000 persone nella guerra in Siria. Hezbollah è alleato con il presidente siriano Bashar al-Assasd e il regime iraniano degli ayatollah. Gli Stati Uniti accusano il regime il regime iraniano di essere il principale sponsor internazionale del terrorismo.

Immagine correlata

Lo scorso agosto, il Jerusalem Post ha per primo informato che un membro libanese, tale Imam Mahadi, di un gruppo controllato da Hezbollah nella città tedesca di Münster, di aver dichiarato di “appartenere al partito di Ruhollah Khomeini, dichiarandosi orgoglioso di essere stato accusato di essere un terrorista ". Le autorità tedesche non hanno indagato la moschea sciita del centro di Imam Mahdi. H Il Jerusalem Post ha poi appreso che l'ambasciatore americano in Germania, Richard Grenell, ha raccomandato il governo Tedesco di vietare la presenza di Hezbollah in ogni incontro con funzionari tedeschi. Il vice ministro degli Esteri tedesco Niels Annen ha invece difeso la decisione della Germania di non mettere fuori legge Hezbollah. Annen ha dichiarato a Der Spiegel: "La mossa britannica è una decisione nazionale che non ha alcun impatto diretto sulla posizione del governo tedesco o dell'UE". Ha poi dichiarato che Hezbollah è una componente rilevante nella società libanese. La scorsa settimana, la Bild ha scritto che Annen "rende socialmente rispettabile l'antisemitismo" in Germania a causa delle sue opinioni sul regime filo-iraniano e dell'incontro con l'ONG palestinese al-Haq, che impiega lavoratori membri del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina, organizzazione terroristica classificata tale dagli Stati Uniti e dall'UE. La cancelliera Angela Merkel, il suo ministro degli esteri Heiko Maas e il ministro degli interni Horst Seehofer hanno respinto un appello del Consiglio centrale degli ebrei in Germania per mettere fuorilegge Hezbollah. In Germania, come in gran parte del resto del mondo occidentale, secondo recenti dati statistici e inchieste dei media, si sta verificando un forte aumento di antisemitismo.

Risultato immagine per benjamin weinthal JPost
Benjamin Weinthal


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT