domenica 15 dicembre 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Il negazionismo nel mondo arabo (Sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






 
Angelo Pezzana
Israele/Analisi
<< torna all'indice della rubrica
A proposito di Altiero Spinelli 19/05/2019

A proposito di Altiero Spinelli
Commento di Angelo Pezzana

Immagine correlataImmagine correlata
Altiero Spinelli              Maurizio Molinari

Altiero Spinelli, chi era costui? 
Nel suo editoriale sulla STAMPA di oggi, dove affronta i rischi  che correrà l'Euroa alle prossime elezioni,  Maurizio Molinari scrive "... i Padri fondatori dell'Unione Europea Jean Monnet, Robert Schuman, Konrad Adenauer e Alcide De Gasperi", un elenco nel quale non appare il nome di Spinelli. Giustamente, perchè nel tempo trascorso al confino di Ventotene l'idea di Europa che prefigurò il nostro era qualla di un satellite dell'Unione Sovietica, non un paese libero e democratico. Per fortuna degli italiani i fondatori veri dell'Europa non seguirono la strada indicata da Spinelli. Ma quel confino a Ventotene fu la base della carriera politica del nostro, autonominatosi Padre dell'Europa, trovando consensi in tutto quel mondo intellettuale di fatto sottomesso all'influenza del PCI e vari 'indipendenti' che scelsero di esserne invece dipendenti. 

Ancora oggi, sul CORRIERE della SERA, Sabino Cassese recensisce un testo edito dalla Treccani, a cura di Gliuliano Amato,  dove Spinelli viene presentato come un protagonista principe del progetto Europa. I travestitismi, una volta accettati, sono difficili da smentire.

Immagine correlata
Sergio Minerbi

Per fortuna ci sono dei testimoni sulle idee 'europee' del nostro, penso  aSergio Minerbi, scomparso recentemente, che fu ambasciatore di Israele alla UE, quando anni fa mi raccontò del suo incontro con Spinelli (accompagnato dalla figlia Barbara, quella del non dimenticato "ebreo, discolpati", degna erede del padre). Nel presentarsi a Minerbi, Spinelli gli disse "Ah, è lei l'ambasciatore di quel piccolo Stato nazista! " Minerbi lo congedò dicendogli " lei è soltanto un ignorante".
Quell'ignorante tiene banco ancora oggi.

Immagine correlata
Angelo Pezzana


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT