martedi` 26 maggio 2020
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Viaggio alla scoperta del Kotel (Muro occidentale) a Gerusalemme (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






 
Manfred Gerstenfeld
Israele, ebrei & il mondo
<< torna all'indice della rubrica
Suggerimenti per un’efficace educazione contro l'antisemitismo 12/04/2020
Suggerimenti per un’efficace educazione contro l'antisemitismo
Analisi di Manfred Gerstenfeld

(Traduzione di Yehudit Weisz)

How should Germany deal with Islamic anti-Semitism? | Germany ...

L'attuale grande esplosione dell'antisemitismo europeo postbellico è iniziata venti anni fa. La Francia è stata la prima nazione ad avere un notevole aumento d’incidenti. Ci si sarebbe aspettati che varie organizzazioni ebraiche avrebbero sviluppato da allora dei pacchetti didattici. Questi sarebbero stati usati per educare le persone a comprendere l'essenza dell'antisemitismo come condizione preliminare per agire. Non ho mai visto pacchetti efficaci. Ecco qui di seguito alcuni argomenti che dovrebbero far parte di tale programma di insegnamento. Fondamentale per gli alunni è capire che il principale incitamento all’odio nei confronti degli ebrei proviene da parti del vasto mondo dell'Islam. Ciò può essere illustrato da un breve frammento tratto dal testo del discorso del Presidente malese Mohamad Mahathir, al vertice della Conferenza islamica dell'ottobre del 2002. Erano presenti leader di 57 paesi. Mahathir, l'ospite della conferenza, rappresentava le relazioni tra musulmani ed ebrei come uno scontro frontale mondiale e offriva alcuni nuovi esempi di una "cospirazione ebraica". È stato applaudito dai partecipanti. Tale affermazione potrebbe essere ulteriormente illustrata nel pacchetto didattico, dai dati dello studio dell’ ADL (Anti Defamation League) Global: esso dimostra che il 49% dei musulmani del mondo sono antisemiti contro il 24% dei cristiani e il 21% degli atei. Lo studio del 2018 della FRA (European Union Agency for Fundamental Rights) ha scoperto che gli ebrei europei vedono l'antisemitismo musulmano come la più grande minaccia. Anche un elenco degli omicidi di ebrei in Europa per ragioni ideologiche nel XXI°secolo, dovrebbe far parte delle informazioni: sono stati tutti commessi da musulmani. Tuttavia è anche importante evitare di stereotipare tutti i musulmani come antisemiti. Un altro elemento chiave, dovrebbe essere la demonizzazione di Israele in Europa e nel mondo arabo. Ciò potrebbe essere mostrato attraverso le caricature tratte dal quotidiano progressista norvegese Dagbladet, degli ex Primi Ministri israeliani Ariel Sharon ed Ehud Olmert nei panni di nazisti. Insieme a questi ci sarebbero le vignette dell'ex Primo Ministro israeliano Ehud Barak rappresentato come nazista dai giornali arabi. In tal modo si potrebbe spiegare il legame tra i membri antisemiti della sinistra progressista europea e l’istigazione da parte degli arabi. Questo elemento sarebbe supportato da statistiche sulle decine di milioni di europei che considerano gli israeliani come nazisti. I dati degli studi dell'Università di Bielefeld nel 2011 e dell'organizzazione ungherese “Inspira” nel 2019 fornirebbero le principali informazioni. Va anche sottolineato che i dati di studio mostrano che i musulmani in Europa sostengono queste idee demonizzanti più di quanto non faccia la popolazione nativa. La parte successiva del pacchetto educativo è di nuovo facile da capire e serve a dimostrare che l'estrema destra - neonazista o no - gioca un ruolo importante anche nell'antisemitismo contemporaneo. Conterrebbe immagini della sparatoria alla sinagoga di Pittsburgh del 27 ottobre del 2018, che ha provocato 11 vittime, il peggior atto di violenza antisemita nella storia americana. La sparatoria alla sinagoga di Poway il 27 aprile del 2019 - l'ultimo giorno della Pasqua ebraica - ha provocato un morto. Una descrizione del fallito attacco alla sinagoga nella città tedesca di Halle nel giorno di Yom Kippur del 2019 farebbe parte di questo pacchetto. È anche importante sottolineare che l'antisemitismo non si limita ai bianchi di estrema destra e ai musulmani. Al materiale didattico si dovrebbero aggiungere le foto dell'attacco letale a un negozio kosher a Jersey City, avvenuto all'inizio di quest'anno. Alcune citazioni del leader religioso antisemita americano, Louis Farrakhan, possono illustrarlo ulteriormente. Il pacchetto conterrebbe anche una foto di Farrakhan con Barack Obama prima che decidesse di candidarsi alla presidenza. Questo dimostra che il principale divulgatore dell'odio antisemita del Paese, non viene evitato da americani importanti. Obama è riuscito a tener nascosta quella foto durante tutta la sua presidenza. Motivi antisemiti come la calunnia del sangue si ripetono nei secoli. Si può iniziare con la vignetta di Dave Brown che raffigura l'allora Primo Ministro israeliano Sharon mentre mangia un bambino. È stata pubblicata nel 2003, sul quotidiano britannico progressista The Independent. Ancora più importante è che venne scelta dall'organizzazione dei fumettisti britannici come la miglior caricatura dell'anno. Il premio fu consegnato al vignettista dall'ex ministro del Partito laburista, Clare Short. La location in cui si è svolta la premiazione era l'ufficio del noto settimanale britannico, Economist. Accanto alla vignetta su Sharon, si può mettere il quadro dipinto nel 2020 dal pittore italiano Giovanni Gasparro, che mostra la calunnia medievale di Simone di Trento. È anche importante spiegare il ruolo dei masochisti ebrei nell'aiutare gli antisemiti. La principale organizzazione masochista ebraica al mondo è JStreet. Includere l’ Haggadah della Pasqua ebraica di JStreet del 2020 tra i materiali didattici, consente di esporre in dettaglio tali idee masochiste. Una citazione tra le tante in questa pubblicazione è: "Da ebreo, e da uno che abbia un legame con Israele, come posso fare i conti con il prezzo terribile pagato dal popolo palestinese per la creazione dello Stato ebraico?" La verità è diversa: i palestinesi pagano un prezzo terribile per l’opposizione a tutti i progetti di pace israeliani. L'Haggadah non menziona nemmeno l'obiettivo genocida del principale partito palestinese, Hamas. Come altro esempio di masochismo ebraico, potrebbe essere allegata la lettera aperta di 240 accademici ebrei e israeliani nel 2019. Hanno chiesto al governo tedesco di respingere una legge approvata dal parlamento, che definisce il movimento BDS come antisemita. Quanto sopra è solo un esempio importante di un pacchetto didattico necessario sull'antisemitismo, più ampio e dettagliato. Essenzialmente quel che serve è che un'organizzazione ebraica - che valorizzi la verità più della correttezza politica - assuma alcuni esperti, per trasformare questo e un certo numero di altri elementi in un pacchetto utilizzabile. E non costerebbe neppure molto.

Risultati immagini per manfred gerstenfeld
Manfred Gerstenfeld è stato insignito del “Lifetime Achievement Award” dal Journal for the Study of Antisemitism, e dall’ International Leadership Award dal Simon Wiesenthal Center. Ha diretto per 12 anni il Jerusalem Center for Public Affairs.
Le sue analisi escono in italiano in esclusiva su IC

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT