martedi` 22 ottobre 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

L'Isis non c'entra niente con l'islam? Un video per capire (con sottotitoli in italiano)


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






 
Manfred Gerstenfeld
Israele, ebrei & il mondo
<< torna all'indice della rubrica
Punti di vista di un alieno sul diritto di Israele a esistere 25/07/2019

Punti di vista di un alieno sul diritto di Israele a esistere
Commento di Manfred Gerstenfeld

(Traduzione di Angelo Pezzana)

Immagine correlata

Un alieno che venisse inviato sulla Terra per riferire ai suoi superiori sulle caratteristiche dell'umanità si trova dinnanzi a molti problemi, si renderebbe conto che si tratta di un compito complesso.
Intanto verrebbe colpito subito dal fatto che i principali media dedicano uno spazio sproporzionato a un piccolo Stato chiamato Israele. 
L'alieno approfondisce e scopre che Israele è un piccolo stato con solo un millesimo della popolazione mondiale. Si informa e legge molte affermazioni da fonti non israeliane che Israele è un paese che ha il diritto di esistere.
Controllando però l’ Indice dei paesi liberi, non riesce a trovare spiegazioni del perché Israele non è in cima alla lista, lontano dal fondo dell’elenco.

Dopo una profonda riflessione l'alieno inizia a capire perché ha così tante difficoltà a descrivere le caratteristiche dell'umanità terrestre. Impara che ci sono stati molti periodi diversi nella storia, l'era attuale viene chiamata postmodernità, caratterizzata dalla frammentazione di idee e comportamenti. Questa consapevolezza gli fa capire che la sua missione principale sarà molto difficile. Si rende conto che alcuni problemi ricevono un'attenzione sproporzionata. Studiandoli, spera di essere in grado di tornare sul suo pianeta con almeno un certo numero di risposte.

Israele è un problema, l’alieno lo scrive nel suo rapporto: "Il diritto all'esistenza di Israele è una dichiarazione così frequente perché ci sono molti che affermano il contrario. Le dichiarazioni più terribili vengono dall'Iran, dove i leader spesso dichiarano di voler distruggere Israele “. 
Il rapporto dell'alieno continua: "L'umanità terrestre è divisa in molti modi. Una di queste divisioni si chiama ‘religione’. La maggior parte delle persone crede, in modi diversi, in un essere soprannaturale che chiamano Dio. L’ affermazione che Israele non dovrebbe esistere proviene dai credenti di una grande religione chiamata Islam. I suoi aderenti si chiamano musulmani. Insieme a molti altri, esprimono una caratteristica importante dell'umanità: l’ odio.

L'alieno spiega anche nel suo rapporto che il mondo terrestre è diviso tra persone che possiedono molte risorse e altre che vi accedono con molte difficoltà. Coloro che controllano la maggior parte delle risorse sono occidentali. Usano la loro intelligenza per sviluppare nuove idee e nuove tecnologie. Ci sono anche altri paesi con molte risorse, in particolare il petrolio. Alcuni paesi arabi ne hanno una quota sproporzionatamente grande. 
Ci sono altre parti del rapporto redatto dall’alieno che sono rilevanti per Israele, ad esempio: "Israele è l'unico stato ebraico, mentre ci sono più di 50 stati musulmani. Questi ultimi sono generalmente al fondo dell’elenco "Freedom House", a causa della mancanza di libertà. Molti di questi stati odiano Israele. Ciò gli fa concludere che "l'invidia" è anche una caratteristica diffusa dell'umanità terrestre. 

L'alieno continua a chiedersi perché Israele, democratico come gli stati occidentali, non sia sostenuto da queste nazioni, in particolare dai paesi europei. Scrive: "Perché dicono che Israele ha il diritto di esistere, mentre dovrebbero dire: 'L'Iran non ha il diritto di esistere', visto che vuole distruggere Israele ". 
L’alieno aggiunge: “ il paese più potente, gli Stati Uniti d'America, ha avuto un presidente che aveva firmato un accordo con l'Iran che gli consentiva di sviluppare l’arma nucleare entro pochi anni e missili a lungo raggio, nessun paese occidentale poteva impedirglielo. Questo accordo ha anche permesso all'Iran di promuovere il terrorismo nei paesi vicini senza temere di essere attaccato dai paesi occidentali. 

Nel suo rapporto, l'alieno ha osservato che molte nazioni occidentali, quando l’accordo con l’Iran era saltato, hanno continuato a mantenere i rapporti commerciali con Teheran. Così ha colto un’altra caratteristica dell’umanità terrestre: "I paesi più ricchi della terra sono vigliacchi". Infatti l’alieno non aveva impiegato molto tempo per capire che c'era una istituzione di cui tutte le nazioni della Terra erano membri, che sosteneva di avere alti ideali. Eppure al suo interno vi erano presenti fra le varie caratteristiche chiave dell'umanità: odio, invidia e codardia. 
Ancora una volta c’era di mezzo Israele, perché più di tre quarti delle condanne delle nazioni dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite erano dirette contro lo Stato ebraico.
Immagine correlata
Consiglio per i Diritti Umani(UNHRC)


L'alieno ha scoperto che l'ONU ha una varietà di corpi associati. L’imbroglione più rilevante si chiama Consiglio per i Diritti Umani(UNHRC) . Si proponeva di promuovere ciò che chiamano "diritti umani". Tuttavia, distogle lo sguardo dalle violazioni di molti dei peggiori trasgressori, concentrando la maggior parte delle condanne su Israele. L’alieno aggiunse così un'altra caratteristica dell'umanità terrestre: "falsa moralità". 

L'alieno era stato incaricato di scrivere un rapporto equilibrato sulle caratteristiche dell'umanità terrestre. Terminò il suo rapporto ricordando l'attenzione sproporzionata dei media del mondo su un solo paese: Israele. Avendo imparato molto dalla analisi di quel paese, ha concluso: "L'umanità terrestre è fortemente sbilanciata".

Risultati immagini per manfred gerstenfeld
Manfred Gerstenfeld è stato insignito del “Lifetime Achievement Award” dal Journal for the Study of Antisemitism, e dall’ International Leadership Award dal Simon Wiesenthal Center. Ha diretto per 12 anni il Jerusalem Center for Public Affairs.
Le sue analisi escono in italiano in esclusiva su IC


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT